Inseparabili: un uomo con il cancro e il suo cane sono morti a un’ora di distanza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Esistono i legami forti e poi ci sono i vincoli indissolubili, come l’amicizia che ha reso inseparabili letteralmente fino alla morte un veterano dell’aeronautica e il suo cane di nome Gunner. Il fedele Labrador del signor Daniel Hove, infatti, è morto è a un’ora di distanza dal decesso dell’uomo, affetto da tumore al pancreas.

La diagnosi della malattia era arrivata nel 2011 e da quel momento Gunner non ha mai lasciato il suo amato padrone: gli è sempre stato vicino sia durante le sedute di chemioterapia sia nel corso delle numerose visite mediche. Accanto al letto di Daniel era stato posizionato addirittura un altro letto per il Labrador di 11 anni, che in questo modo poteva stargli accanto anche di notte e monitorare le sue condizioni di salute.

I due hanno condiviso una bellissima amicizia fino agli ultimi istanti della loro vita. Sono numerose le foto di famiglia che li ritraggono insieme, testimoniando il loro straordinario legame. Molti di questi scatti mostrano Gunner sdraiato sul letto accanto a Daniel negli ultimi giorni della malattia.

“Sono stati migliori amici fino alla fine. Sono andati ovunque insieme”,

racconta la figlia di Daniel, Heather Nicoletti.

La loro amicizia era talmente forte che nessuno della famiglia si è sorpreso quando anche Gunner ha iniziato a soffrire appena le condizioni di Daniel sono peggiorate.

“Quando mio padre tremava, anche il cane tremava. Se mio ​​padre era irrequieto, il cane era irrequieto”

spiega la donna.

Heather ha ammesso di essere sollevata per il fatto che suo padre non abbia dovuto dire addio a Gunner e l’abbia visto vivo accanto a lui qualche istante prima di morire.

“Sapevamo che se ne sarebbero andati insieme. Gunner non poteva vivere senza mio padre e ha scelto di raggiungerlo”

ha detto Heather.

Questa commovente storia è circolata su Facebook, toccando il cuore di molte persone. Chris Hove ha condiviso la foto di suo padre insieme al fedele Labrador, scrivendo “Buonanotte papà, buonanotte Gunner”.

Fonte: Clarín/Facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook