Jeanette Winterson, la scrittice che caccia e scuoia un coniglio in diretta Twitter

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Jeanette Winterson, scrittrice britannica nota per il suo impegno come attivista dei diritti umani e animali, oltre che della lotta contro la sperimentazione medica, è finita sotto una raffica di insulti su Twitter dopo aver postato un messaggio raccappriciante: “Ho mangiato il coniglio che ha mangiato il mio prezzemolo”.

L’autrice di “Non ci sono solo le arance”, che è stata vegetariana per nove anni, lo ha accompagnato con una foto che ritraeva la carcassa mezza aperta sul piano da lavoro della sua cucina. Ha poi provveduto a condividere, non paga, altre immagini del coniglio “lavato e fatto a pezzi in pentola”, prima di essere cotto con rosmarino e timo.

coniglio scuoiato

coniglio gatto2

Le viscere dello sventurato sono diventate un prelibato bocconcino per il gatto di casa. Anche questo rigorosamente immortalato nei tweet. Le immagini hanno scioccato i suoi seguaci. Uno di loro scrive: “Non potrò mai più leggere una sola parola scritta da te. Riposa in pace, piccolo coniglio”. Un altro ha scritto: “Almeno il gatto ha una scusa. Se devi uccidere, perché vantartene tutto il giorno? “.

Winterson rilancia la sfida, impavida e non curante della rivolta in atto: Conigli! A livello dei parassiti e devono essere abbattuti “. I conigli sono venduti al supermercato, aggiunge, perché non mangiare quello che si cattura?”. E, infine, posta le foto delle sue piante da giardino rovinate dal congilio. Voi cosa le rispondereste?

Roberta Ragni

Foto Credit

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook