Uomo investe un cane e lo porta in salvo nella sua auto, ma dopo diverse ore scopre che era un coyote

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si trovava sulla strada di Manitoba, in Canada, Eli Boroditsky, quando improvvisamente, nel bel mezzo della notte, ha colpito con la sua auto qualcosa. Eli si è fermato ed è sceso dal mezzo e con una piccola torcia ha cercato l’animale travolto.

Nel buio gli è sembrato di riconoscere un pastore tedesco o un husky, come ha dichiarato alla CNN, quindi, dispiaciuto di vederlo in quelle condizioni, ha deciso di sollevarlo e portarlo con sè per farlo curare. L’animale era docile proprio come un animale domestico, ha detto Eli:

“È stato sorprendente quanto fosse docile. Lo stavo accarezzando”.

L’uomo è quindi rientrato a bordo della sua auto e ha guidato fino alla sua fabbrica, situata a New Bothwell, Manitoba, a sud di Winnipeg. Quando un collega è uscito per dare un’occhiata all’animale, si è però accorto che non si trattava di un cane ma di un coyote, e secondo altri colleghi era una femmina.

Eli è rimasto stupefatto dalla scoperta e ha cominciato a chiedere dove potesse portare l’animale ma gli dissero che avrebbe dovuto aspettare fino al mattino. Nelle successive 11 ore il coyote non ha defecato né urinato, rimanendo calmo sul sedile dell’auto.

Finalmente, poco prima delle 9 del mattino, un agente di un centro di riabilitazione della fauna selvatica è arrivato sul posto, portandolo al sicuro.

Zoé Nakata, direttore esecutivo del Wildlife Haven Rehabilitation Center, ha detto alla CNN che il coyote, che ha tra 1 e 3 anni, si sta riprendendo bene nella sua struttura e sta diventando più forte di giorno in giorno, nonostante il forte colpo che gli ha provocato un trauma cranico, graffi sul viso e sulla gamba. Ma entro qualche settimana potrà essere rilasciato in libertà.

Per quanto riguarda gli animali selvatici feriti, su facebook il centro di riabilitazione ha consigliato di fare attenzione perché una volta in salute, possono diventare pericolosi, motivo per cui in casi simili è sempre meglio chiamare un centro di riabilitazione o il loro ramo locale di gestione della fauna selvatica:

“Se hai colpito un coyote o un altro animale altrettanto grande o potenzialmente pericoloso sul lato di una strada, per favore non cercare di metterlo liberamente nella tua auto. Invece, dovresti contattare prima la Wildlife Haven o MB conservazione per individuare il modo migliore per gestire la situazione in modo da essere tutti al sicuro.”

Ti potrebbe interessare anche:

Il coyote ruba i giornali ogni mattina, la soluzione del fattorino è esemplare

Photo Credit: Facebook

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook