I Test cosmetici su animali hanno una data di scadenza: continua nelle piazze la petizione per metterli al bando nel 2013

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il 2013 è forse l’anno decisivo per fermare i test cosmetici sugli animali. Tuttavia, per sollecitare l’UE a far scattare il divieto in tutti i Paesi dell’Unione è necessaria una grande mobilitazione cittadina. Infatti, grazie ad un battaglia di decenni portata avanti dalla LAV, e da numerose altre associazioni animaliste di tutta Europa, dal 2013 dovrebbe scattare il divieto di testare e commercializzare materie prime cosmetiche su animali, come stabilito dalla Direttiva CE 2003/15. Il divieto però rischia di slittare ancora, perché sia Il Parlamento europeo che la Commissione intendono temporeggiare.

E allora? Per spingere le istituzioni comunitarie a prendere una decisione netta su questo argomento, la LAV, dopo aver lanciato la petizione online scenderà in centinaia di piazze italiane – nei weekend del 2-3 aprile e del 9-10 dello stesso mese – per chiedere alle Istituzioni il rispetto della data del bando e ai consumatori di optare per l’acquisto di prodotti cosmetici non testati su animali.

Negli stand della LAV, i cittadini potranno firmare la petizione, per chiedere che la Commissione Europea e il Parlamento Europeo facciano rispettare la scadenza del 2013, e ricevere materiali informativi, come la “Guida pratica ai cosmetici non testati su animali” per avere la certezza di acquistare i prodotti giusti, non testati su animali.

Per sensibilizzare l’opinione pubblica, la LAV ha indetto anche un concorso “Amali anche quando ti ami” con la partecipazione attiva de L’Erbolario: firmando la petizione “Stop ai test su animali” ai tavoli della LAV nei weekend di aprile o nei punti vendita l’Erbolario, i cittadini potranno partecipare all’estrazione di 100 confezioni di prodotti della famosa casa erboristica, che ha dimostrato come rossetti, creme e shampoo possano essere testati in modo diverso, risparmiando inutili sofferenze a conigli, topi e ratti.
Per tutte le informazioni sulla petizione, gli stand allestiti e il concorso, basta visitare il sito: www.lav.it o telefonare allo 06 4461325.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook