Il curioso e raro caso della giraffa bianca della Tanzania

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una giraffa così rara che potrebbe essere unica nel suo genere. È bianca, dalla testa a quasi tutte le zampe e si trova in Tanzania, al Tarangire National Park.

Omo è il suo nome, come la popolare marca di detersivo, ed è stata avvistata per la prima volta lo scorso anno.

Lei è sopravvissuta al suo primo anno proprio, che è il periodo più pericoloso per una giovane giraffa a causa dei leoni, dei leopardi e delle iene”, ha detto l’ecologista e fondatore del Wild Nature Institute (NRP) Derek Lee.

Omo è un esemplare leucistico, il che significa che molte delle cellule della sua pelle sono incapaci di creare un pigmento. Lei è pallida, ma non di un bianco puro, con gli occhi rossi o blu”. La differenza con gli albini, dicono gli esperti è che questi ultimi hanno mancanza di melanina ovunque, anche negli occhi, tanto che il loro colore è la risultante del rosso dai vasi sanguigni sottostanti.

giraffa bianca

giraffa bianca 2

Ora, la giraffa bianca ha buone probabilità di sopravvivere fino all’età adulta. Così, mentre gli esperti Wild Nature Institute africano continuano a lavorare per la conservazione della giraffa e contro il bracconaggio, ci auguriamo che Omo abbia lunga vita e che un giorno metta al mondo dei cuccioli!

Germana Carillo

LEGGI anche:

I 10 squali rari che rischiano l’estinzione

8 animali brutti in via di estinzione

10 specie animali a rischio di estinzione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook