Il gatto e la volpe banchettano insieme, come nelle favole

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Muso e muso nella stessa ciotola, in barba ad ogni luogo comune: è diventata virale la foto di un gatto e di una volpe che banchettano assieme come fossero eterni compagni di pappa. La storia arriva da Laglio, un paesotto in provincia di Como, dove Mario Gigliotti già qualche mese fa ha cominciato ad ospitare nel suo giardino una meravigliosa volpina.

Un quadretto di collodiana memoria che si è ripetuto ogni sera per almeno 6 mesi, durante i quali il signor Gigliotti ha ricevuto costantemente la visita della volpe, pronta a fare scorpacciata di pasta, mele, pere e asparagi. E non da sola.

In giardino ci sono i nostri gatti e mentre il maschio era imperturbabile e vedeva passare la volpe senza nemmeno alzarsi per andarle incontro, la femmina era più territoriale. Voleva vedere cosa le dessi da mangiare. Non accettava che alla volpe venisse riservata qualcosa che a lei era vietata, così è arrivata persino a mangiare a sua volta gli asparagi”, racconta Gigliotti.

Un po’ di diffidenza iniziale, ma poi la volpina si è fatta sempre più intraprendente fino ad arrivare a farsi accarezzare e a prendere il cibo direttamente dalle mani di Mario o dalla stessa ciotola dei suoi gatti.

Arrivava tutti i giorni alla stessa ora per cena e se non eravamo a casa, ci aspettava sullo zerbino. Ci vedeva arrivare e ci riconosceva”.

mario gigliotti

Solo poche settimane fa, le visite della volpe sono diventate più rare fino ad interromepersi: “Le ultime volte in cui è venuta sembrava avere un problema alla zampa posteriore che la faceva zoppicare – racconta Mario Gigliotti. Stavo cercando di capire come fare a prenderla per portarla dal veterinario quando ha smesso di presentarsi. In paese era diventata una piccola star, sapevano tutti che passava di qui alla sera e tutti le volevano bene”.

Rimane comunque una bellissima storia di condivisione! E speriamo che la volpe stia bene!

Leggi anche:

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook