Accarezza un gatto randagio e resta paralizzata: è davvero possibile? Tutta la verità

gatto randagio paralisi

Una blogger è rimasta paralizzata dopo aver accarezzato un gatto in vacanza. Questa è la storia che sta circolando sul web. Talmente assurda da non sembrare vera. Come stanno davvero le cose?

Facciamo chiarezza.

Gemma Birch, 24 anni di Southport, è in vacanza ad Albufeira, in Portogallo, dove stringe amicizia con un piccolo gatto randagio di nome Catarina.

Porta il gatto nel suo appartamento per le vacanze, offrendo del latte e accarezzandolo.

L’ultimo giorno della settimana di vacanza, però, Gemma ha iniziato a vomitare ed è svenuta durante il volo di ritorno a casa.

“Avevo vomitando per tutta la notte, poi sull’aereo di casa mi sentivo debole e non riuscivo a trattenere nulla. Quando siamo arrivati ​​al controllo passaporti in Inghilterra, il mio stomaco era gonfio come se fossi incinta di 9 mesi, nonostante non avessi né cibo né acqua nel corpo”, racconta la ragazza.

Appena atterrata, al Southport Hospital le analisi rivelano la presenza del campilobatterio, normalmente proveniente nel pollame crudo. I medici chiedono subito se fosse stata in contatto con qualche animale e lei racconta di Catarina, anche perché la ragazza non mangiava carne da 1 anno.

Probabilmente Gemma ha contratto la grave intossicazione alimentare dal gatto, a sua volta malato per aver rovistato tra i cassonetti dell’hotel.

Pochi giorni dopo essere stata dimessa dall’ospedale, Gemma cade dal letto e da allora non è più capace di sentire le sue gambe. E’ paralizzata.

Le viene così diagnosticata la sindrome di Guillain-Barré (GBS).

Cos’è la sindrome di Guillain-Barré?

È una condizione molto rara e grave che colpisce i nervi – di solito nei piedi, nelle mani e negli arti. Può essere trattata e la maggior parte delle persone si riprende completamente, anche se a volte può essere pericolosa per la vita e alcune persone hanno problemi a lungo termine. I sintomi iniziano spesso nei piedi e nelle mani prima di diffondersi alle braccia e alle gambe.

Guillain-Barré, i sintomi:

All’inizio compaiono:

  • intorpidimento
  • formicolio
  • debolezza muscolare
  • dolore
  • problemi di equilibrio e coordinamento

Cause della sindrome

Si pensa che la condizione sia causata da un problema con il sistema immunitario. Il nostro sistema immunitario attacca tutti i germi che entrano nel corpo, ma nelle persone con GBS, qualcosa va storto e per errore attacca e danneggia i nervi. A volte può essere un’infezione da intossicazione alimentare o influenza, una vaccinazione o un intervento chirurgico.

Come è andata a finire per Gemma?

Per fortuna, dopo 3 settimane di ricovero e otto mesi in riabilitazione, ha imparato di nuovo a camminare ed essere indipendente.

Ci sono voluti 14 mesi perché Gemma si riprendesse del tutto, tuttavia quando non sta bene ancora sente gli effetti dei danni causati dalla GBS al suo corpo. Nel frattempo, si è anche laureata in psicologia.

Roberta Ragni

Leggi anche:

10 cose che pensavi di sapere sui gatti

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

tuvali
seguici su Facebook