Il dolce abbraccio tra un gatto e il suo ex proprietario ricoverato in una casa di cura

gatto casa di cura

Una storia che tocca il cuore quella di Tony e la sua amata gatta Chicken Little. Separati per causa di forza maggiore, si sono ritrovati, emozionando davvero tutti.

Colpito da ictus, Tony è finito in ospedale in terapia intensiva. Lontano da casa, tra le altre cose, non si è potuto più occupare della sua gatta tigrata Chicken Little.

Una vicina di casa di Tony ha iniziato a cercare una nuova famiglia per la gatta. A rispondere all’appello pubblicato su Facebook è stata Amanda Hassan, una donna che fa la volontaria in un rifugio per animali.

Quando ha saputo la storia di Chicken Little, la donna ha spalancato le porte di casa sua pur di non lasciare la gatta da sola, ma ha fatto di più. Appena Tony dalla terapia intensiva è stato trasferito in una casa di cura, Amanda ha pensato bene di riunire la famiglia, anche se solo per poco tempo.

gatto casa di cura

Così, anche se Chicken Little è al sicuro e amata nella nuova casa, Amanda ha organizzato una sorpresa per Tony. Con il lascia passare della casa di cura che pur non ammettendo animali domestici ha fatto un eccezione, facendo finta di non vedere la gatta, Tony e Chicken Little si sono finalmente riabbracciati.

E dopo la classica diffidenza dei nostri amici gatti, la micina gli è corsa in braccio per fargli le fusa.
Un breve incontro, ma una grande promessa: Amanda cercherà di organizzare altre visite. “Speriamo di portarla ogni paio di settimane così da mantenere alto il morale di Tony con visite regolari”, ha detto la donna.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Hipp

Cosa si nasconde davvero dietro ai prodotti biologici: viaggio nella biofattoria di Hipp

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Orticolario 2019

Torna la mostra dedicata a chi vive la natura come stile di vita

dobbiaco

tuvali
seguici su Facebook