Alexas_Fotos/Pixabay

Ladri si introducono in una piccola fattoria didattica e rubano le galline per la Pet-Therapy

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si sono introdotti in una piccola fattoria didattico-terapeutica alle porte di Cremona per rubare alcune galline utilizzate nella pet therapy. L’ignobile furto è avvenuto qualche sera fa all’interno di una realtà impegnata ad aiutare ragazzi disabili e fragili, attraverso lavori manuali, attività nell’orto e cura degli animali.

La piccola azienda, di meno di mezzo ettaro, sorge a Gerre De’ Caprioli ed è gestita a livello familiare da Francesco e dai genitori Franca ed Eugenio. L’attività, avviata da poco, punta a promuovere il benessere, la socialità e l’inclusione sociale di persone svantaggiate. Nella fattoria vivono pecore, alpaca e galline, queste ultime rubate in seguito all’incursione.

I ladri hanno sottratto quattro o cinque galline e un decespugliatore: forse un atto vandalico, forse un modo per procurarsi “cibo” gratuito. Non si sa chi abbia compiuto un gesto tanto ignobile. Resta il fatto che un bottino dal valore economico irrisorio, rappresenta un danno immenso per tutti quei ragazzi che nella fattoria hanno trovato un luogo sicuro dove trascorrere qualche ora a contatto con la natura e con gli animali. Senza contare che le galline erano “di famiglia” e vivevano libere e coccolate da tutti.

Purtroppo non è il primo furto che si verifica nella piccola fattoria. La speranza, condivisa anche dal Sindaco di Gerre, è che questa volta gli autori restituiscano le galline sane e salve.

Fonti di riferimento: La Provincia di Cremona

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Deceuninck

Mare, montagna o città? Come scegliere le finestre più adatte al luogo in cui vivi

eBay

Come trasformare il tuo terrazzo o balcone in una piccola oasi con le fioriere giuste

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook