Fenicottero soppresso in uno zoo dopo essere stato ferito gravemente da un bambino

fenicottero abbattuto

Una fine davvero triste quella che è capitata a un fenicottero all’interno del Miller Park Zoo, nello stato dell’Illinois. 

Un bambino, in visita allo zoo lunedì 20 maggio 2019, ha lanciato un sasso contro l’animale, ferendolo alle zampe e provocandone la caduta. Per il fenicottero non c’è stato più nulla da fare e la scelta del responsabile dello zoo e dei veterinari che lo hanno visitato è stato la sua soppressione tramite eutanasia.

La triste notizia arriva da Jay Tetzloff, direttore del parco e delle attività ricreative e culturali al Miller Park Zoo, intervistato dopo l’accaduto ha dichiarato:

“Un ospite minorenne ha ferito accidentalmente un fenicottero lunedì gettandogli contro una pietra. Sfortunatamente, il personale ha stabilito che l’unico modo di agire a causa delle ferite dell’animale fosse l’eutanasia “.

Dopo la vicenda lo zoo ha parlato con la famiglia dello studente con la speranza di avviare un percorso di crescita e di responsabilizzazione del ragazzo ma non è stata fatta alcuna dichiarazione sullo stato di sicurezza degli animali e del loro habitat.

La mostra dei fenicotteri rosa al Miller Park Zoo a Bloomington è stata inaugurata nel 2016 e promossa come una delle esibizioni più grandi di fenicotteri mai esistita.

Secondo l’Università del Michigan, i fenicotteri più grandi si trovano in Medio Oriente in paesi come l’Iran, la Turchia e l’Afghanistan, così come in aree dell’Africa occidentale, del Sud America e in tutta Europa. Sono spesso cacciati in tutto il Medio Oriente e in Africa e le loro uova sono spesso catturate a scopo di lucro.

Possono vivere fino a una media di 30 anni, secondo l’università, con quelli in cattività che talvolta raggiungono i 60 anni.

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

corsi pagamento

seguici su facebook