Falchi sul Pirellone, sono nati i pulcini di Giò e Giulia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una coppia di falchi pellegrini è tornata nel suo vecchio nido sul Pirellone per far nascere due pulcini (c’è ancora un terzo uovo che potrebbe schiudersi). Il tutto è stato ripreso da una webcam installata per riprendere la dolcissima famigliola.

Si chiamano Giò&Giulia due falchetti già noti per aver nidificato e fatto nascere i propri cuccioli sul Pirellone, il grattacielo di Milano. Sono infatti diversi anni che i due uccelli hanno scelto questa casa ad alta quota (125 metri) sopra Piazza Duca D’Aosta.

Il nido fu scoperto per caso nel 2014 quando un gruppo di operai stava facendo manutenzione al sottotetto dell’edificio. Da allora, la coppia di falchi pellegrini non ha avuto molta privacy, già negli scorsi anni, infatti, una webcam è stata istallata dalla Regione Lombardia per “catturare” i momenti più belli e dolci della coppia e soprattutto per assistere alla nascita dei pulcini.

E’ da allora che tante persone si sono appassionate alla storia di Giò&Giulia e dei loro piccoli e lì seguono anno dopo anno attraverso una pagina Facebook a loro dedicata. Nel 2018 la coppia aveva deposto 3 uova ma solo 2 falchetti erano effettivamente riusciti a sopravvivere. Anche quest’anno il miracolo della vita si è ripetuto.

falchetti pirellone mangiano

All’inizio di marzo, precisamente il 6, è infatti comparso un nuovo uovo nel nido dei due rapaci e a seguire, pochi giorni dopo, le uova sono arrivate ad essere 3. Oggi all’alba si sono scuse le prime due e si aspetta ora con ansia la nascita dell’ultimo pulcino che speriamo stavolta sia sano e forte e abbia lunga vita.

Potete guardare la nascita di uno dei piccoli nel seguente video.

Le persone che monitorano tramite webcam i due falchetti sono un po’ preoccupati per il maltempo ma gli esperti sono convinti che Giò&Giulia ce la faranno in quanto sono una coppia ormai rodata ed esperta. La mamma si è infatti assunta il compito di asciugare i piccoli e scaldarli con grande cura.

Auguriamo buona vita ai nuovi falchetti!

Leggi anche:

 

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook