Un delfino robot iperrealistico per dire addio allo sfruttamento nei parchi acquatici [VIDEO]

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuota nell’acquario, si avvicina agli uomini e gioca proprio come farebbe un delfino in carne e ossa, ma è un robot. Arriva dagli Stati Uniti un automa che potrebbe permetterci di dire finalmente addio agli animali rinchiusi nei parchi acquatici. Chi ha avuto modo di vederlo di persona è rimasto a bocca aperta: non sembra affatto un robot.

Un delfino robotico iperrealistico creato dagli specialisti dell’animatronica potrebbe aiutare a porre fine alla prigionia dei parchi acquatici. Per sempre. Un 2020 che, nonostante tutto, si conclude con una bellisima notizia grazie al lavoro della Edge Innovations che ha realizzato una serie di prototipi identici agli originali. Il delfino robot di Edge sa annuire, nuotare negli acquari e resistere a stretto contatto con gli esseri umani. Secondo i suoi sviluppatori, è quasi identico a un animale vivente.

La grande differenza? A parte il cablaggio robotico, può offrire ai parchi acquatici un’alternativa cruelty free allo sfruttamento di animali vivi, ribaltando un’industria spesso (e giustamente) denigrata proprio per queste ragioni.

Negli ultimi decenni, gli amanti degli animali sono diventati progressivamente più consapevoli dell’impatto negativo di rinchiudere animali intelligenti nei parchi marini. Essi vivono in situazioni di forte stress ma, a parte poche eccezioni, delfinari e parchi acquatici non hanno rinunciato ai loro tristi spettacoli coi mammiferi acquatici.

Almeno finora. La soluzione di Edge Innovations è stata quella di sostituire la cattura, l’allevamento e l’addestramento degli animali creando un sostituto robotico praticamente identico all’originale.

“L’obiettivo di questa iniziativa è reinventare il potenziale di intrattenimento, istruzione e business dell’industria degli animali marini. Gli animatronici in tempo reale sono creature iper-reali in grado di offrire qualsiasi esperienza tu possa immaginare. Dai delfini che condividono i loro sogni con i tuoi bambini, ai grandi squali bianchi che ti invitano a far parte della loro frenesia alimentare, ai draghi marini che sputano fuoco in uno spettacolo notturno di fontane. Finalmente è possibile un impegno sicuro, ravvicinato e personale con le creature del nostro oceano mondiale” spiega Edge.

Ecco il video che mostra il delfino robot in azione:

Un modo sostenibile, sicuro e perché no, anche redditizio per i parchi, che potranno così divertire grandi e bambini senza danneggiare gli animali.

“Per quelli di noi che hanno a cuore la conservazione degli animali marini, questo è un sogno che si avvera”

ha detto Roger Holzberg, Direttore Creativo di Walt Disney Imagineering.

Finalmente qualcosa inizia a cambiare.

Fonti di riferimento: EdgeFX,

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Speciale Creme Solari

Creme solari: come sceglierle e a cosa fare attenzione

eBay

Work out: i migliori attrezzi per allenare a casa tutti i muscoli

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook