Pescatori trascinano le reti a riva, ma dentro c’è un gruppo di delfini. Le terribili immagini in un video

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questa storia arriva dal Portogallo dove un gruppo di delfini è stato trascinato a riva da alcuni pescatori che, fortunatamente, una volta scoperto l’errore, hanno deciso di aiutare i cetacei a tornare in acqua. Un esemplare però non ce l’ha fatta.

Il video pubblicato sulla pagina Facebook Animal Save Portugal riprende le drammatiche immagini dei delfini imprigionati nella rete e trascinati sulla riva. Una strage sfiorata, considerando che non si sa da quanto tempo i circa 10 cetacei si trovavano nella rete.

Tutti i delfini sono stati portati in salvo dai pescatori stessi e da alcuni volontari, solo uno purtroppo non ce l’ha fatta ed è morto.

Il video è stato girato con uno smartphone da una delle persone che si trovavano presenti sulla spiaggia, probabilmente per acquistare il pesce fresco appena arrivato. Ma stavolta di fronte agli occhi di tutti coloro che si erano radunati attorno ai pescatori si è presentata una scena davvero terribile.

L’episodio è avvenuto a Playa de Mira,  Coimbra (Portogallo) e l’associazione animalista portoghese, considerando tra l’altro che non si tratta di un fatto isolato (nel 2016 17 delfini imprigionati in una rete e trascinati a riva sono morti), ha colto l’occasione per ricordare che la pesca non uccide solo pesci e frutti di mare, come pensa la maggior parte delle persone, ma uccide e tortura anche tanti altri animali che finiscono erroneamente nelle reti.

Il prezzo da pagare per far arrivare il pesce sulle nostre tavole lo pagano spesso non solo delfini, ma anche balene o tartarughe. Le reti, infatti, non sono in grado di selezionare gli animali da catturare e quelli da lasciare liberi, di conseguenza portano su di tutto.

Dovremmo ricordarcene più spesso se e quando acquistiamo pesce.

Fonte: Animal Save Portugal Facebook

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook