Avvistati delfini “bioluminescenti” al largo di Newport, che tornano a brillare grazie al lockdown

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un altro bellissimo spettacolo, probabilmente reso possibile dagli effetti positivi del lockdown sull’ambiente, si è verificato al largo di Newport, in Calfornia. I protagonisti sono un branco di delfini “bioluminescenti”.

Patrick Coyne, del Newport Coastal Adventure, qualche giorno fa era uscito in barca di notte proprio con l’intento di riprendere lo spettacolo della bioluminescenza in mare. E il suo obiettivo è stato perfettamente raggiunto, come potete vedere dal video condiviso su Facebook che ha ricevuto quasi 50mila like.

Lo stupore di Patrick è stato doppio dato che, non solo ha trovato le zone luminose, ma è riuscito anche a riprendere un piccolo branco di delfini che vi nuotava all’interno lasciando scie di luce blu.

Non sono infatti i delfini a creare lo speciale effetto ma il fitoplancton fluorescente, in cui il branco di cetacei si è divertito a nuotare.

Probabilmente la splendida visibilità del fenomeno è da attribuire, almeno in parte, alla mancanza di attività umana provocata dal lockdown per il coronavirus. La riduzione dell’inquinamento e la l’assenza di barche e persone in acqua avrebbero favorito il propagarsi del fitoplancton luminoso.

Come ha sottolineato Patrick in un post su Instagram dove ha pubblicato il video, l’impresa non era affatto facile. Le condizioni devono essere assolutamente perfette per far apparire la bioluminescenza e permettere che un animale vi nuoti all’interno in modo da poterla filmare.

Ebbene il “miracolo” è avvenuto ed è stato davvero emozionante:

“Non avrei mai immaginato di fare un’esperienza simile. È stata davvero una delle notti più magiche della mia vita”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Last night was truly one of the most magical nights of my life. Capt. Ryan @lawofthelandnsea of @newportcoastaladventure invited me along to capture rare video of Dolphins swimming in bioluminescence. The first time I saw this actually filmed was a few months back while watching a Night on Earth documentary on Netflix. The second I saw that footage it became a dream of mine to one day capture something similar and that’s exactly what we did. This was by far the most challenging video I’ve shot for a number of reason. For starters the bioluminescence has sweet spots to where it shows up and then fades away so while on the water it’s impossible to just find it. Not only that but actually finding any type of animal in pitch black is just so ridiculously hard. Conditions have to be absolutely perfect for the bioluminescence to show up and to have an animal swim through it so we can film it. On top of all that just trying to nail the focus at such a wide aperture with something moving in the water was a nightmare. We were out for a few hours and on our final stretch back we finally had 2 Dolphins pop up to start the incredible glowing show. A few minutes later and we were greeted by a few more which was insane. I’m honestly still processing this all and I can’t thank @newportcoastaladventure enough for having me out because without them none of this would be possible. Be sure to check our their edit from last night as well! I hope you all enjoy this video. ——————————————————————————— Shot on a Sony a7Sii with a Rokinon 35mm Cine DS T1.5 Len. Shutter speed: 1/50 Aperture T2 ISO 80,000

Un post condiviso da Patrick Coyne (@patrickc_la) in data:


Sempre Patrick pochi giorni prima era riuscito a riprendere anche una bellissima onda bioluminescente.

Il fenomeno della bioluminescenza era stato immortalato pochi giorni fa anche sulle spiagge di Acapulco.

Fonte: Newport Coastal Adventure Facebook/Instagram

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook