Delfinario di Rimini, finalmente chiuso davvero grazie al decreto ministeriale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È arrivato finalmente il no ufficiale per il delfinario di Rimini. È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri, 21 gennaio (GU Serie Generale n.16 del 21-1-2015), il Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare sulla chiusura della struttura (15A00353), emesso il 5 dicembre 2014.

Il Decreto, emanato di concerto con il Ministero della Salute e il Ministero delle Politiche Agricole, prevede il rifiuto della concessione di licenza di giardino zoologico al Delfinario di Rimini, e ne sancisce di conseguenza la chiusura. Il Ministero dell’Ambiente non ha quindi ritenuto idoneo il Delfinario di Rimini alla concessione della licenza di giardino zoologico, ai sensi del Decreto Legislativo 73/2005.

Nonostante non avesse mai ottenuto questa indispensabile licenza, il delfinario di Rimini è rimasto aperto al pubblico per quasi un decennio proponendo spettacoli con delfini, fino al sequestro preventivo degli animali e al loro trasferimento nell’acquario di Genova, avvenuto a settembre del 2013, e disposto della Procura della Repubblica di Rimini in seguito al sopralluogo degli agenti del servizio Cites del Corpo Forestale dello Stato avvenuto il 31 luglio 2013, scaturito da numerose segnalazioni della LAV e di altre associazioni.

“Questa è lo stop definitivo ad ogni tentativo da parte della struttura di continuare ad operare al di fuori della legge”, commenta la LAV.

Ma si tratta di una vittoria a metà. Fatta la legge, trovato l’inganno. Come ricorderete, infatti, la scorsa estate il Comune di Rimini aveva concesso alla struttura la licenza di spettacolo vagante. Niente più delfini, ma la struttura ha continuato a lavorare lo stesso. La riapertura è avvenuta con l’utilizzo di leoni marini, sottoposti a regole meno restrittive rispetto ai delfini.

leoni rimini

Non resta che sperare che il no del decreto scoraggi il Comune di Rimini a concedere di nuovo alla struttura di operare.

Roberta Ragni

LEGGI anche:

Vince il delfinario di Rimini: apertura con leoni marini sabato 5 luglio

Delfinario di Rimini: pronti a riaprire con leoni marini, foche e otarie. La petizione per impedirlo

Delfinario di Rimini: primo sequestro di delfini in Europa per maltrattamento animale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook