Orde di scimmie affamate invadono le strade della Thailandia lasciate vuote dai turisti per il Coronavirus

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I turisti che le nutrono regolarmente stanno evitando la Thailandia per via dell’epidemia di Coronavirus e così, centinaia di scimmie affamate hanno combattuto per una sola banana rimasta per strada . 

Abituate ad essere rifocillate da migliaia di turisti, anche le scimmie selvatiche della Thailandia al tempo del Coronavirus, non se la passano affatto bene e invadono le strade quasi deserte della città di Lopburi in cerca di cibo. Le immagini che le ritraggono mentre l’orda assale una scimmia in possesso di una banana sono veramente impressionanti. I primati, quasi inferociti, saltellano l’uno sull’altro, gridando a squarciagola e aggrappandosi ferocemente a vicenda mentre la battaglia per la “merenda” si intensifica.

Un comportamento, questo, completamente anomalo per queste scimmie, abituate a convivere con gli uomini e perfettamente integrate nella città, come riferiscono gli abitanti della cittadina al centro della Thailandia e in particolare Sasaluk Rattanachai, il ragazzo che ha ripreso il video, poi diffuso dall’agenzia Viralpress.

“Sembravano più cani selvatici che scimmie. Sono impazziti per un singolo pezzo di cibo. Non le ho mai viste così aggressivi. Penso che le scimmie fossero molto, molto affamate. Normalmente molti turisti vengono qui per nutrire le scimmie, ma ora non ce ne sono così tanti, a causa del coronavirus” ha dichiarato Sasaluk

Ed effettivamente Lopburi è una popolare destinazione turistica dove i visitatori in genere danno da mangaire alla migliaia di scimmie che vivono vicino ai templi della città. I media locali hanno affermanto che le centinaia di scimmie appaertenevano a due bande rivali e avevano litigato per il cibo mentre il numero di turisti nel Paese sta precipitando. Solitamente i territori delle due “bande” sono separati l’uno dall’altro  dai binari del treno che dividono la città. Probabilmente la fame di una delle due tribù le ha spinte ad attraversarli in cerca di cibo.

Una scena surreale, insomma, quasi da film, ma in questo periodo, di certo non è l’unica.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook