Nei canali stranamente limpidi di Venezia, le meduse…”volano”!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il lockdown ha creato come effetto quello di dare spazio alla natura. Così tra i canali di Venezia, con l’acqua tornata chiara, le meduse sono tornate a nuotare tranquille e nella pace più totale. Le immagini sono state immortalate dal biologo Andrea Mangoni, e anche da una nostra lettrice.

Le meduse nel canale di Venezia, come sappiamo, non è la prima volta che vengono avvistate. Succede soprattutto nei momenti di bassa marea e di traffico limitato, com’è appunto in questo periodo in cui, per via delle restrizioni da Covid-19, le attività sono congelate.

C’è da dire comunque, che questo video mantiene tutto il suo fascino e ci mostra come la natura si riprende i suoi spazi quando l’uomo arretra. Il canale è limpido e il Rhisostoma pulmo, questo il nome della grossa medusa, nuota candidamente confondendosi con i colori dell’acqua. Secondo Attilio Rinaldi, professore del Dipartimento di Scienze biologiche dell’Università di Bologna contattato da Reuters, questa medusa è molto comune nell’alto Adriatico e probabilmente entra nei canali attraverso flussi di marea che collegano l’Adriatico alla laguna. Cosa confermata anche da Maciej Manko della facoltà di oceanografia di Danzica, in Polonia, che dice appunto che questa specie transita agilmente tra i canali naturali.

Le immagini girate da Mangoni riprendono un tratto di canale molto vicino a piazza San Marco, con la medusa che nuota a pochi centimetri sotto la superficie dell’acqua che appare limpida per via del fatto che, il traffico ridotto, ha fatto si che i sedimenti si depositassero sul fondo. Questa medusa, la più grande del Mediterraneo, regala un senso di leggerezza e così com’era stato per capre, cervi, delfini e lepri, ci mostra quanto è straordinaria la natura (quando non viene disturbata).

Queste invece gli scatti meravigliosi inviati da una nostra lettrice Rouge Maudit, dove le meduse sembrano volare tra i canali limpidi della città lagunare.

Fonte: Reuters / Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook