@lakynnichole/TikTok

Una coppia è stata multata per aver toccato una foca monaca (in via d’estinzione) su una spiaggia delle Hawaii

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una coppia di sposini della Louisiana dovrà pagare una multa, probabilmente molto salata. Il motivo? Aver disturbato un esemplare di foca monaca in via d’estinzione che riposava tranquilla su una spiaggia hawaiana. Il video, che mostra la donna intenta a toccare l’animale marino (visibilmente infastidito), è stato pubblicato su TikTok e in poche ore è diventato virale, superando le 37.000 visualizzazioni I due sono stati travolti da insulti e anche minacce di morte per il loro gesto e alla fine hanno deciso di rendere il profilo privato. 

Dopo la pubblicazione del filmato, la coppia è stata contattata dalla NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration), che li ha avvertiti della multa. Al momento non è stato reso noto l’importo della sanzione, ma secondo le leggi statali e federali toccare o molestare una foca monaca è considerato un crimine di classe C e i trasgressori rischiano fino 50.000 dollari di multa (pari a circa 40mila euro) e addirittura 5 anni di reclusione. 

Le scuse dei due sposini

A seguito della vicenda che li ha visti protagonisti, i due hanno deciso di rilasciare un’intervista all’Honolulu Star-Advertiser per chiarire la loro posizione. 

Siamo profondamente dispiaciuti – ha detto Stephen – Amiamo le Hawaii e la cultura dell’isola. Non volevamo offendere nessuno.

Secondo quanto riferito dall’uomo, la coppia si trovava in luna di miele non aveva mai visto una foca monaca e non era a conoscenza delle leggi relative alla specie in via d’estinzione. 

Non abbiamo visto nessun divieto. Non sapevamo nulla, ma so che non è una scusa – ha aggiunto. – Siamo amanti degli animali. Non stavamo cercando di causare alcun danno, minacciare o spaventare gli animali. Siamo profondamente dispiaciuti. Impareremo da questo errore.

Sulla questione è intervenuto anche il governatore delle Hawaii David Ige con un post su Twitter in cui ribadisce:

Visitatori delle nostre isole: vi viene chiesto di rispettare la nostra gente, la cultura e le leggi che proteggono le specie in via di estinzione che non si trovano in nessun’altra parte del mondo. Coloro che non lo faranno, saranno perseguiti dalla legge. 

Fonti: Twitter/Honolulu Star-Advertiser

Leggi anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook