Come questo popolare condimento sta salvando le tartarughe marine vittime dello sversamento di petrolio in Israele

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sembra incredibile, eppure, dopo la devastante fuoriuscita di petrolio in mare che si è verificata in Israele la scorsa settimana, alcuni soccorritori stanno usando un ingrediente sorprendente per salvare le tartarughe marine. Di cosa si tratta? Della maionese!

La scorsa domenica, una misteriosa fuoriuscita di petrolio ha iniziato a riversarsi sulle spiagge israeliane. Un evento che è stato definito, fin da subito, come uno dei peggiori disastri ecologici nella storia della nazione.

Leggi anche: Disastro ambientale in Israele, tonnellate di greggio in mare e sulla costa

Ora il petrolio ha ricoperto la maggior parte delle 120 miglia di costa di Israele lungo il Mediterraneo e ha raggiunto anche il Libano. Un problema molto serio per l’ambiente e gli animali marini, dato che parliamo di circa 1000 tonnellate di greggio che ora si trovano in mare e sulla costa.

La fauna selvatica, comprese le tartarughe marine, è ora seriamente a rischio. Molte tartarughe ferite e completamente ricoperte di catrame sono state portate al National Sea Turtle Rescue Center, a nord di Tel Aviv.

“Sono arrivate da noi piene di catrame. Tutta la loro trachea dall’interno e dall’esterno era piena di catrame” ha dichiarato Guy Ivgy, un assistente medico veterinario presso il National Sea Turtle Rescue Center di Michmoret.

Proprio lì, come rimedio naturale per ripulire le tartarughe, si è scelto di utilizzare un ingrediente che generalmente adoperiamo in cucina, come condimento. Parliamo della maionese.

In primo luogo, i volontari usano l’olio vegetale per diluire il catrame. Quindi, passano alla maionese per rimuoverlo dallo stomaco e dal rivestimento intestinale. Allo stesso tempo, la maionese fornisce grassi e proteine ​​alle tartarughe in un momento in cui non è sicuro per loro mangiare cibi solidi.

 

“Se mangiano cibo normale, si trasforma in un grumo con il catrame e potrebbe causare blocchi, motivo per cui non diamo loro cibi solidi durante i primi giorni” hanno fatto sapere dal centro israliano.

Questa non è la prima volta che la maionese viene utilizzata per trattare le tartarughe marine e salvarle dal petrolio. Anche il Turtle Hospital in Florida lo raccomanda come trattamento sicuro ed efficace.

Ma perché la maionese è così efficace?

Si tratta di un’emulsione, una miscela di due liquidi che di solito non si mescolano, in questo caso olio e acqua.  Poiché la maionese ha proprietà sia idrofobe che idrofile, può interagire sia con il catrame oleoso e idrofobo che con le molecole idrofile nel tratto digestivo di una tartaruga.

L’olio idrofobo può mescolarsi al catrame, rendendolo più sottile e meno viscoso; nel frattempo, anche le estremità idrofobe vengono attirate verso il catrame, con le estremità idrofile rivolte verso l’esterno. Questo crea una barriera attorno al catrame che interagisce meglio con l’acqua, rendendo la sostanza tossica meno appiccicosa.

In Israele, il trattamento sembra funzionare e le tartarughe potrebbero essere pronte per essere rilasciate in un mese o due.

Fonte: Haaretz 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

Deceuninck

Nuova era delle finestre: con la ThermoFibra diventano 100% riciclabili

LCI

Come il giornale e la carta che butti diventano un nuovo materiale

eBay

Come guadagnare online con i LEGO e le carte da gioco

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook