Raccolgono 600.000 euro per comprare uno zoo e lo trasformano in un centro riabilitativo per animali selvatici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

E se esistesse uno zoo che anziché recludere gli animali, li liberasse? Esiste davvero e a fondarlo sarà la Ong Rewild che, tempo fa, su Gofundme, ha lanciato una campagna per raccogliere donazioni destinate all’acquisto di uno zoo nella Bretagna, nord-ovest della Francia, e trasformarlo in un centro di riabilitazione veterinaria.

Sono riusciti a raccogliere la bellezza di 600mila euro in soli 5 giorni, e ormai la cifra è stata persino superata grazie alla partecipazione di oltre 22.000 persone. La donazione più consistente è arrivata dall’uomo d’affari francese Marc Simoncini, che ha creato Meetic.

animali zoo

Lo zoo interessato era quello di Pont-Scorff, dove sono reclusi 560 animali selvatici, che ora verranno trasportati nel loro habitat naturale, prima di iniziare i lavori di trasformazione. Il nuovo centro di riabilitazione accoglierà invece animali del traffico illegale e sequestrati dalla giustizia.

Il contratto di vendita dello zoo era stato firmato il 16 dicembre e la Ong aveva un anno e mezzo di tempo per ottenere i 600.000 euro necessari per ultimare l’acquisto. Ma ce l’ha fatta molto in anticipo rispetto al previsto.

Ora è intenzionata a mantenere comunque attiva la raccolta fondi per disporre del denaro necessario per portare momentaneamente avanti lo zoo, finché non verrà avviato il progetto del centro. Difatti, al momento, solo per pagare dipendenti, cibo e cure per gli animali presenti, alcuni decisamente in cattive condizioni, servono circa 100mila euro al mese.

Speriamo che riescano al più presto a trasferire gli animali nei loro habitat naturali e riconvertire lo zoo.

Ti potrebbe interessare anche:

Photo Credit: gofundme

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook