Ucciso a bastonate il cigno reale del parco di Recoaro: trovato con il collo spezzato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Trovato con il collo spezzato e ucciso a bastonate. Il cigno reale maschio del laghetto del parco nel centro di Recoaro, in provincia di Vicenza, è morto così.

A darne notizia sono i giornali locali, che spiegano come l’esemplare, di rara bellezza, vivesse lì insieme a un esemplare femmina. Almeno fino a ieri mattina, quando è stato ritrovato il corpo esanime dell’animale, spirato non per cause naturali ma per essere stato preso probabilmente a bastonate da qualche vigliacco ignobile.

Per averne conferma ufficiale si attende nei prossimi giorni il referto, a cui seguirà una denuncia a carico di ignoti.

“La zona del parco e del piazzale della cabinovia a breve sarà interessata dall’installazione di telecamere per evitare che gesti del genere si ripetano. Se ci sarà la conferma dell’uccisione scatterà subito la denuncia”, conferma il sindaco Davide Branco.

Non chiamiamoli vandali, gli autori di questo atto scellerato sono veri e propri criminali.

Leggi anche:

Ricompensa di 10 mila euro per trovare chi ha decapitato le foche in Bretagna

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook