Coronavirus: a Venezia avvistato cavalluccio marino

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con gli italiani ancora chiusi nelle loro case, la natura si riprende i propri spazi e aumentano gli avvistamenti di animali in luoghi dove generalmente è molto raro incontrarne.

La riduzione del traffico navale e la diminuzione di auto per le strade hanno portato i delfini ad avvicinarsi alle nostre coste, mentre i cinghiali hanno colto l’occasione per avventurarsi nelle città.

Oggi è la volta di un cavalluccio marino filmato in un rio di Venezia, dove già da diverse settimane l’acqua è appare limpida e pulita, popolata da meduse che nuotano tranquille nei canali.

In un rio di Venezia ai tempi del covid-19” è la didascalia al breve filmato condiviso su Facebook da Ranieri Campello: le immagini del cavalluccio marino sono accompagnate da una colonna sonora naturale, data dall’incessante cinguettio degli uccelli.

Fonte di riferimento: Ranieri Campello

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook