Una casa per Alba: l’unico esemplare al mondo di orango albino

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama Alba, ha grandi occhi azzurri ed è l’unico esemplare al mondo di orango albino. Cinque anni, orfana, è stata salvata dalla Bos, da una vita di prigionia e cattività. Adesso si sta lavorando per creare una riserva naturale e serve il contributo di tutti.

Alba era stata trovata il 29 aprile scorso in pessime condizioni in un villaggio di Tanggirang a Kapuas Hulu, nel Kalimantan centrale in Indonesia. Denutrita e sofferente, l’orango albino era stato alimentato per i primi giorni solo con zucchero di canna.

Catturata illegalmente e tenuta in gabbia, molto timorosa, Alba aveva comunque un atteggiamento selvaggio a dimostrazione che per fortuna, qualche speranza di rimetterla in libertà senza gravi conseguenze date dalla cattività, poteva ancora esserci.

Grazie al lavoro del Borneo Orangutan Survival, l’animale si era lentamente ripreso, recuperando in tempi brevi peso. Da depressa e piena di parassiti, Alba (nome scelto attraverso l’hashtag #albinoorangutan) ha iniziato la sua nuova vita.

Adesso mangia frutta e tanto altro, ma lo staff della Bos è in azione per cercare una casa. Come sappiamo gli oranghi vivono nella foresta selvaggia delle isole indonesiane, ma negli ultimi anni a causa della deforestazione, dell’olio di palma e dei cambiamenti climatici sono sempre più in pericolo.

alba orango albino1

Secondo la International Union for Conservation of Nature, gli oranghi sono considerati una specie a rischio di estinzione soprattutto perché il loro numero, dagli anni Settanta, è calato di due terzi. Potremmo dire, dunque, che Alba è un orango albino unico.

Per questo si teme per la sua vita. L’obiettivo della fondazione è quello di rimetterla in libertà, ma il timore è quello che sia nuovamente catturata. Inoltre, i suoi problemi di salute riscontrati durante la degenza e il suo essere albina, lo rendono soggetta a tumori alla pelle.

Senza dimenticare il pericolo bracconieri. Si sta, quindi, lavorando per creare una riserva di 12 ettari circondata da foresta presso il centro di riabilitazione di Kalimantan, nel Borneo, dove Alba vivrebbe insieme ad altri due oranghi che sono stati salvati insieme a lei.

L’olio di palma è tra i maggiori responsabili dell’estinzione degli oranghi:

Per realizzare la riserva servono 80mila dollari, per questo la Bos ha lanciato una campagna di raccolta fondi, per chi volesse contribuire, maggiori informazioni si trovano qui.

Dominella Trunfio

Foto: Youtube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook