Giovane capodoglio muore con 100 chili di plastica nello stomaco: è il simbolo dell’inquinamento dei nostri mari

Capodoglio Scozia

Un giovane capodoglio è stato trovato morto su un’isola scozzese la scorsa settimana con una massa di rifiuti di circa 100 chilogrammi nello stomaco.

L’esemplare è stato trovato lo scorso giovedì sulla spiaggia di Seilebost, sull’isola di Harris nelle Ebridi Esterne. A pubblicare le prime foto del capodoglio è stato Dan Parry, l’amministratore di una pagina Facebook che coordina un gruppo di persone impegnate nella pulizia delle spiagge.

I membri dello Scottish Marine Animal Stranding Scheme (SMASS), che raccolgono dati su animali marini spiaggiati in Scozia, hanno scoperto l’enorme groviglio di detriti nello stomaco del capodoglio durante le analisi effettuatepost mortem.

Tra i detriti estratti dal corpo del capodoglio sono stati trovati bicchieri di plastica, reti, corde, sacchetti di plastica, borse, guanti, materiali da imballaggio e attrezzature utilizzate nella pesca.

Rifiuti capodoglio Scozia

Parte dei rifiuti trovati nello stomaco del capodoglio

Il capodoglio ha raccolto plastica ovunque tra le Azzorre e la Norvegia, e ora si sta lavorando per capire il motivo per cui questo esemplare abbia inghiottito una quantità così enorme di rifiuti.

Non è chiaro se la morte dell’animale sia stata causata dai rifiuti, ma è probabile che i detriti abbiano compromesso la digestione o ostruito l’intestino del capodoglio.

In ogni caso aver trovato una quantità tale di rifiuti nello stomaco di un animale marino è terribile e dimostra il danno e i rischi che i rifiuti e gli attrezzi da pesca persi o scartati possono causare alla vita marina.

“I detriti nei nostri oceani sono un problema per tutti: l’industria della pesca deve fare di meglio, ma allo stesso modo, tutti dobbiamo fare di più. Vedere questo oggi, mi fa disperare per l’ambiente, che sta cadendo completamente a pezzi intorno a noi.
Dopo aver visto i scoperto i detriti nello stomaco del capodoglio, siamo tornati in spiaggia a scavare, trovando altri enormi grovigli di corde e reti da pesca”, ha scritto Perry su Facebook.

Rifiuti Scozia

Parte delle reti trovate in spiaggia

Dato il peso considerevole dell’animale, pari a 20 tonnellate, il capodoglio è stato seppellito sulla spiaggia dai membri della guardia costiera.

Leggi anche:

Foto: Luskentyre Beach Isle of Harris

Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario Saponi e cosmetici fai da te, "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Coop

Mini-muffin al cioccolato serviti e cotti nella buccia di clementine

Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Natale Green, dal menù ai regali, dalle decorazioni alla tavola, la guida per le feste

Seguici su Instagram
seguici su Facebook