Cani e gatti in cerca di casa: ci pensa Ikea a promuovere l’adozione (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da IKEA c’è una nuova sorpresa ed è molto più adorabile di letti e armadi da assemblare fai-da-te. Il colosso svedese dei mobili ha deciso di contribuire a far capire ai suoi clienti che c’è una cosa essenziale con cui riempire le loro case: un animale domestico in cerca di una famiglia.

Come? Promuovendo l’adozione nei propri store, grazie a cartonati a grandezza naturale, di gatti e cani senza casa, posizionati su divani, tappeti e letti a castello. Ogni sagoma messa in esposizione è provvista, infatti, di un codice a barre diverso, il QR Code. Una volta scannerizzato con uno smartphone, è possibile ricevere informazioni sull’animale raffigurato.

Si tratta di una bellissima iniziativa realizzata insieme a Home For Hope, una coalizione di associazioni di adozione di animali domestici che include Save Our Street Dogs e Animal Lovers League. Il processo di creazione dei cartonati è documentato in un bellissimo video:

“IKEA offre idee e soluzioni per le abitazioni, ma, a volte, ci vuole più di un bel pezzo di arredamento per completare la casa. Speriamo che questa singolare iniziativa rivolta ai nostri clienti, tocchi le corde del loro cuore e li incoraggiari ad adottare un animale domestico, illuminando le vite di questi cani”, spiega Caroline Ng, Marketing Manager di IKEA Singapore.

ikea singapore

ikea cani2

home ikea

Gli amanti dello shopping, insomma, possono diventare potenziali adottanti, colpiti dalle immagini dei cani in casa e dalle loro storie. E il programma ha avuto successo finora: gli animali dei 6 cartonati del negozio di Tempe sono stati tutti adottati. Un’idea facile da realizzare che ci auguriamo venga replicata.

Roberta Ragni

LEGGI ANCHE:

Ecco perché adottare un cane fa bene. Lo spot che fa commuovere il web (VIDEO)

Come il cane migliora la vita: 10 motivi per non farne più a meno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook