I cani sanno riconoscere la felicità e la rabbia sui volti umani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I cani sono in grado di capire la differenza tra un’espressione del viso umano felice o arrabbiata. È quanto rivela un nuovo studio del biologo Corsin Müller dell’Università di medicina veterinaria di Vienna, in Austria, condotto su 11 cani, tra cui Border Collie, fox terrier, golden retriever e pastore tedesco. È prima prova solida che un animale diverso dagli esseri umani sia capace di ‘leggere’ le espressioni emotive in un’altra specie.

Gli animali, infatti, compresi gli esseri umani, possono esprimere le loro emozioni esteriormente, per esempio con le espressioni facciali o con le vocalizzazioni. Sanno decifrare le espressioni emotive nei membri della propria specie, perché questo permette loro di anticipare i comportamenti degli altri e interagire con loro in modo appropriato.

Ma capire la differenza tra le espressioni emotive in altre specie è una sfida, poiché le emozioni possono sono espresse in modi molto diversi. La capacità di riconoscere le espressioni emotive in altre specie probabilmente dipende dall’esperienza.

Nel nuovo studio, Huber e colleghi hanno addestrato i cani a riconoscere le immagini di una stessa persona felice o arrabbiata. Ad alcuni cani sono state mostrate solo la metà superiore dei volti, mentre altri vedevano solo le metà inferiori. I volti sono stati presentati su un touch screen e i cani sono stati premiati quando toccavano il volto felice o arrabbiato con il naso.

Dopo questa formazione, i ricercatori hanno testato la capacità dei cani di categorizzare spontaneamente nuove foto. Le loro performance hanno dimostrato che non solo potevano imparare a identificare le espressioni facciali, ma anche trasferire ciò che avevano imparato su volti nuovi. I ricercatori dicono che i cani devono aver usato l’espressione emotiva dei volti per risolvere il compito, in quanto questo era l’unico tratto distintivo condiviso.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Current Biology.

Roberta Ragni

Leggi anche:

I cani ci ascoltano e capiscono le parole. La nuova ricerca che lo conferma

I nostri cani sanno prevedere il comportamento umano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook