Questo cane è stato trafitto da una freccia, ma per fortuna è salvo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo hanno trovato così. Con una freccia che gli trafiggeva il collo da parte a parte. La tragica ‘sorpresa’ è arrivata a Pasqua, quando il proprietario di Aaron, un dolce cane nero di taglia media, scappato la sera prima, è stato ritrovato in queste condizioni.

Per fortuna, però, alla clinica veterinaria Bertollo di Camisano Vicentino, ha trovato i suoi angeli. Qui, infatti, è stato operato d’urgenza dal veterinario Andrea Bertollo, che gli ha salvato la vita.

“Aaron è un simil pitbull di 20 kg, buonissimo e dolcissimo. Si è fatto curare senza battere ciglio, non si è mai mosso durante le prime operazioni di soccorso e ciò ha favorito la sopravvivenza, perché il dardo poggiava proprio sulla colonna vertebrale. In pratica, qualche centimetro più sotto e sarebbe morto”, spiega a greenMe.it il medico.

Purtroppo non si è trattato di un incidente… Qualcuno lo ha colpito appositamente con l’intenzione di ucciderlo. 

Dal momento che la freccia non presenta il numero di matricola, non è stata scagliata da un arco, ma certamente da una balestra.

“Per fortuna il cane oggi sta benissimo: salta, corre, mangia e si è ripreso alla grande. Le indagini delle forze dell’ordine intanto continuano, dopo che il proprietario ha prontamente fatto denuncia del gravissimo episodio”, ci spiega ancora il veterinario.

freccia cane

Noi non possiamo che sperare che gli autori di un gesto così vile e cattivo possano essere acciuffati e puniti degnamente.

Auguriamo una lunga vita a questo cane dagli occhioni grandi, unitamente a un applauso a chi lo ha salvato.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Getta sette cuccioli di cane nella spazzatura, incastrata da un video

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook