Dado: il cane che scappa di casa per tornare al….canile!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Scappa di casa e torna… al canile! Sembra assurdo, ma è proprio ciò che ha fatto un bellissimo meticcio simil labrador salvato dopo il terremoto de L’Aquila dal rifugio della Lega Nazionale del Cane di Bibiana, nei pressi di Pinerolo. Qui aveva trascorso gli ultimi 4 anni della sua vita. Ma, una volta superati i traumi, era stato dato in adozione a una famiglia piemontese della vicina Prarostino.

Peccato, però, che per Dado, questo il nome del cane, la vera casa fosse il luogo dove era stato accolto, curato e amato nel 2009. Così, ha deciso di scavalcare il cancello della casa della sua nuova padrona e percorrere ben 15 chilometri fra i boschi per tonare a “casa”, dopo due settimane dall’adozione. “Dado era stato visto aggirarsi per l’Aquila dopo il sisma del 2009: aveva circa sei mesi, e si è trovato di colpo senza casa e padroni. Mi ha cercato un’amica della Lega dell’Abruzzo, chiedendo se potevamo occuparcene, dato lo stato di emergenza in cui si trovavano. Avevano accolto 700 cani, con soli 300 posti a disposizione“, racconta Graziella Avondetto, responsabile del canile di Bibiana.

dado 2

Una volta arrivato a Bibiana, Dado era talmente impaurito che i volontari hanno creato per lui un branco di 5 cani, “che di notte se ne stavano liberi nel prato, a fare la guardia. Dado si è rivelato presto un leader, svolgeva il ruolo di capobranco. Dopo qualche mese stava meglio“, continua la responsabile. Per questo era stato dato in adozione. Ma Dado, a 3 giorni dal trasferimento, ha scelto di tornare indietro da Graziella e dagli altri cani. È arrivato affamato e sensibilmente dimagrito. Ma felice: “si sentiva di nuovo a casa, fra i suoi amici. Ora è qui, non lo lasceremo più andare via“, conclude Graziella.

Roberta Ragni

Photo credit: Repubblica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook