Cane e proprietario, entrambi sordi, comunicano con la lingua dei segni

nick-emerson-

Negli Stati Uniti esiste una coppia di amici davvero speciale. Si tratta di un cane e del suo proprietario, entrambi sordi, che riescono però a comunicare perfettamente tra loro grazie alla lingua dei segni. L’amore poi, si sa, è un linguaggio universale…

Nick Abbott è un 31enne che abita nel Maine. Il giovane ha deciso di adottare Emerson, un cucciolo di Labrador con la sua stessa disabilità e che, proprio a causa di questa sua caratteristica, era stato abbandonato.

Come comunicano i due? Tramite la lingua dei segni, quella americana ovviamente che è l’ American Sign Language o Asl. Al cucciolo è stato infatti insegnato a comprendere i principali ordini impartiti proprio in questa lingua.

emerson1

Sembra sia stato il destino a far incontrare i due amici ma molto è dipeso anche dalla sensibilità di Nick che ha scelto un cane che tante altre persone prima avevano rifiutato. Emerson aveva solo 6 settimane quando è stato abbandonato, prima aveva trovato un rifugio in Florida e poi era arrivato nel Maine in cerca di un’adozione a lungo termine.

cane proprietario sordi 2

Una volontaria dell’associazione animalista Nfr Maine aveva postato la richiesta di adozione per il cucciolo di Labrador e Nick aveva prontamente risposto scrivendo: “Sono sordo anch’io e sento che avremo un buon feeling“.

Una volta arrivato a casa, ad Emerson sono stati subito insegnati gli ordini di sedersi, sdraiarsi e venire nella lingua dei segni.

emerson nick

La vita e le storie quotidiane di questi due insoliti protagonisti stanno destando sempre più curiosità su Instagram dove Nick ha iniziato a gestire una pagina pubblicando le foto di lui insieme al suo cane.

Un’amicizia davvero speciale che ci ricorda come l’amore non conosca disabilità e sia in grado di parlare un linguaggio universale.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Hipp

Cosa si nasconde davvero dietro ai prodotti biologici: viaggio nella biofattoria di Hipp

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Orticolario 2019

Torna la mostra dedicata a chi vive la natura come stile di vita

dobbiaco

tuvali
seguici su Facebook