Le cucine plastic free che durano una vita

Cacciatori uccidono un cucciolo di cinghiale domestico (e inoffensivo) all’interno di un terreno privato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alla fine del 2019 Hercules, un piccolo cinghiale addomesticato, era scomparso apparentemente nel nulla da un terreno privato del dipartimento francese di Senna e Marna. Solo di recente Alain Martin, l’uomo che se ne prendeva cura e che lo aveva accolto nel suo parco di circa 170 ettari, ha scoperto che l‘animale è stato barbaramente ucciso da un cacciatore. Il filmato, che è stato pubblicato un paio di giorni fa su Twitter dal giornalista Hugo Clément, ha suscitato un’ondata di indignazione tra gli utenti.

“Ho visto il mio cucciolo mentre veniva ucciso da colpi d’arma da fuoco, spazzato via da terra, colpito a distanza ravvicinata. È come se mi avessero inflitto una coltellata” racconta il silvicoltore Alain Martin, con le lacrime agli occhi.

Nel video si vede il cinghiale di 10 mesi avvicinarsi agli uomini, in maniera totalmente inoffensiva, quasi in cerca di coccole e affetto, proprio come era abituato a fare con il signor Alain, con cui aveva un rapporto decisamente speciale.

“Atti di crudeltà e barbarie… queste persone non dovrebbero più cacciare” dice con l’amaro in bocca Alain Martin, che adesso spera in una condanna esemplare per i cacciatori che hanno sparato al suo amato Hercules, all’interno del suo terreno.

Bérangère Abba, segretario di Stato incaricato della biodiversità, ha ordinato l’apertura di un’indagine, sotto la supervisione del suo ministero, per far luce sulla triste morte di Hercules.

Ci auguriamo che i cacciatori che hanno compiuto questo ignobile gesto vengano puniti al più presto.

Fonte: Le Parisien/Twitter

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook