Cervo americano incorna e uccide il cacciatore che lo aveva ferito la sera prima

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un uomo che in Oregon andava a caccia con arco e freccia è stato ucciso dal cervo americano che stava cercando di catturare il giorno prima.

Mark David, 66 anni, stava cacciando con il suo arco in una proprietà privata a Tillamook quando ha individuato e ferito un cervo americano. L’uomo però non è stato in grado di localizzare l’animale prima che facesse buio e così è tornato a cercarlo la mattina seguente.

Accompagnato da un amico, il cacciatore ha ritrovato la sua preda e ha cercato nuovamente di ucciderla con il suo arco. Il cervo però si è ribellato, ha caricato l’uomo e l’ha incornato ferendolo a morte.

Non è la prima volta che un animale braccato dall’uomo si ribella e riesce ad avere la meglio. Vi avevamo già raccontato del cervo che dopo essere stato colpito da un cacciatore e apparentemente morto, lo aveva attaccato uccidendolo.

Purtroppo in questi casi spesso anche gli animali non hanno la meglio. Come ha fatto sapere la polizia locale, infatti, dopo la conclusione delle indagini sulla morte del cacciatore, il cervo americano è stato ucciso e la carne donata alla prigione della contea di Tillamook.

alce morto

© Oregon State Police

Fonte: Fox NewsStatesman journal 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook