Fermiamo il massacro delle balene: il Giappone blocca la riserva marina (PETIZIONE)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In Giappone il massacro delle balene prosegue da 30 anni. Nonostante un divieto internazionale, ogni anno vengono massacrate migliaia di balene in Giappone. Una falla nel sistema ha permesso al Giappone di continuare a cacciare le balene utilizzando come pretesto gli studi scientifici.

Alcuni Paesi, come l’Australia, si stanno opponendo alla caccia alle balene, mentre il Giappone ha appena detto ‘no’ alla realizzazione di una riserva marina per proteggere questi meravigliosi animali.

Il Giappone e altre nazioni favorevoli alla caccia alle balene hanno votato contro i piani per creare un’area protetta per balene, delfini e altri animali marini bisognosi di protezione. In Giappone, e non solo, la caccia alle balene è un grande business.

La proposta è stata bocciata durante il meeting biennale della International Whaling Commission, perché non è stata raggiunta la quota del 75% di voti favorevoli.

Il santuario delle balene e dei delfini avrebbe dovuto nascere nel Sud dell’Atlantico ma evidentemente sono ancora molte le nazioni interessate direttamente o indirettamente alla caccia alle balene e si appoggiano tra loro anche se la loro collocazione geografica è lontana dall’Atlantico.

Leggi anche: GIAPPONE SHOCK: RIPRENDE LA CACCIA ALLE BALENE NELL’ANTARTICO, NONOSTANTE I DIVIETI

balene
caccia alle balene
caccia alle balene

Ancora una volta, con grande disappunto dei difensori delle balene, la proposta per realizzare una riserva marina dedicata a loro è stata bocciata. La speranza è che l’International Whaling Commission prenda in considerazione almeno il problema della caccia alle balene in Giappone per riuscire a fermare la strage.

Leggi anche: CACCIA ALLE BALENE: NUOVA STRAGE IN GIAPPONE. UCCISI CENTINAIA DI ESEMPLARI (PETIZIONE)

Firma qui la petizione per fermare il massacro delle balene in Giappone.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook