Budi, il commovente salvataggio del cucciolo di orango cresciuto in un pollaio (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È stato tenuto come un animale domestico in una gabbia per galline e nutrito esclusivamente con latte condensato per tutto il suo primo anno di vita. Budi, un piccolo di orangotango è arrivato al centro dell’International Animal Rescue di Ketapang, Indonesia, in fin di vita.

Malato e malnutrito, troppo debole per muoversi, mangiare e persino stare seduto. I suoi arti malformati non si sono sviluppati correttamente. Il suo corpo gonfio di fluidi, a causa della mancanza di proteine, e affetto da grave anemia. Ma oggi sta guarendo, piano piano.

Tutto è iniziato quando una residente ha chiesto aiuto alle autorità locali, rivelando di essere disposta a consegnare un cucciolo di orango malato. La macchina dei soccorsi si è messa in moto e, dopo un viaggio di oltre 10 ore via mare e su strada, Budi è arrivato ​​sano e salvo al centro, anche se in condizioni estremamente critiche.

budi

budi3

budi2

“Budi ha passato più di 10 mesi in una gabbia per polli, nutrito solo con latte condensato”, ha detto il dottor Ayu Handayani -. Da quando è stato catturato quando era un cucciolo, fino a quando è stato salvato non ha mai ricevuto cibo solido. La proprietaria ha detto che aveva paura di dargli frutta e ha pensato che il latte condensato sarebbe stato sufficiente.”

Ma ovviamente così non è stato e, inevitabilmente, Budi oggi presenta segni di grave malnutrizione. Viene monitorato e osservato tutto il giorno dai veterinari e inizia a riuscire a sedersi per brevi periodi di tempo. Ha una lunga strada da percorrere verso la ripresa ed è ancora troppo presto per sapere se abbia subito danni permanenti. Ma Budi è molto forte e sta lottando.

Roberta Ragni

Photo Credit International Animal Rescue

Leggi anche:

Olio di palma: foreste dell’Indonesia in fiamme per la coltivazione di palme da olio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook