Bradipi: 20 curiosità e cose da sapere

bradipo

I bradipi sono animali che fanno parte della famiglia degli sdentati, così come i formichieri e gli armadilli, anche se in realtà i denti ce li hanno. Sono conosciuti ai più per l’incredibile lentezza: state certi una foto di un bradipo non sarà mai mossa.

Bradipi, caratteristiche

I bradipi sono lunghi più o meno 60 centimetri e il loro peso varia dai 4 agli 8 chilogrammi. Sono molto goffi perché le zampe dei bradipi non hanno una conformazione tale che gli permette di camminare sul suolo.

LEGGI anche: TENERI BRADIPI IN PIGIAMA: UN ELOGIO ALLA LENTEZZA (VIDEO)

La loro lentezza è scientificamente misurata: percorrono una velocità di 0,24 chilometri orari. Anche la testa dei bradipi ha una caratteristica particolare: può ruotare fino a 270 gradi, riesce così a vedere tutto l’ambiente che lo circonda.

Hanno una temperatura corporea bassa, per questo amano il caldo. I bradipi possono vivere anche 40 anni grazie ai microrganismi che sviluppano nel mantello che li preserva dalle malattie.

LEGGI anche: EROI DELL’ANNO: LA SIGNORA DEI BRADIPI CHE SALVA I CUCCIOLI ORFANI (FOTO E VIDEO)

bradipo2

Bradipi, dove vivono

I bradipi vivono nelle foreste pluviali del centro e sud America, in un habitat naturale dove riescono a mimetizzarsi grazie ai riflessi verdi del loro mantello. Tra i peli di colore grigio dei bradipi nascono perfino muffe, alghe e funghi.

LEGGI anche: BRADIPI, QUANTO AMORE: PROTEGGIAMO QUESTI ADORABILI E LENTI ANIMALI (FOTO)

Bradipi: 20 curiosità che (forse) non sapevate

Non soffrono di insonnia

I bradipi possono passare anche tutta la vita su di un albero e riescono a dormire anche 18 ore al giorno. Basta solo che una volta la settimana abbiano da mangiare.

Digeriscono in un mese

I bradipi mangiano foglie eppure anche la loro digestione è lentissima: possono metterci anche un mese!

Fanno le feci in una buca scavata prima

I bradipi sono animali molto puliti per questo fanno le loro feci in una buca scavata in precedenza e poi ricoprono tutte con foglie.

Non bevono

I bradipi non bevono mai, l liquido necessario alla sopravvivenza lo trovano, sotto forma di gocce di rugiada, nelle foglie che mangiano.

LEGGI anche: IRRESISTIBILI BRADIPI: IL VIDEO CHE VI FARÀ INNAMORARE DI QUESTI MAGICI E LENTI ANIMALI

Quando si innamora emette suoni

I bradipi sono animali lenti e calmi, mostrano un po’ di vita (ma non troppa) quando si innamorano. Si avvicinano alla fortunata ed emettono suoni deboli d’amore.

Mantello ispido

Il mantello dei bradipi è abitato generalmente da alghe, acari, zecche, coleottieri e falene. I peli della pelliccia sono rivolti all’insù, in senso contrario rispetto a quella della maggior parte dei mammiferi.

Dorme sempre allo stesso modo

Il bradipo vive infatti appeso ai rami con il dorso girato verso il basso. È difficile che cambi posizione.

Mangia foglie ma non solo

I bradipi si nutrono di foglie, germogli e ramoscelli di alcuni alberi della foresta, in particolare del Cecropia, pianta a cui sono particolarmente affezionato i bradipi tridattili.

Scendono dagli alberi in casi eccezionali

I bradipi scendono dagli alberi solo per defecare o per spostarsi da un albero all’altro.

bradipo3

Sanno nuotare

I bradipi, lenti sulla terra, sono invece ottimi nuotatori.

I nuovi nati

I piccoli nascono dopo una gestazione di 5-6 mesi, alla nascita pesano circa 250 grammi e si attaccano immediatamente all’addome della mamma con il oro artigli. Vengono allattati per un mese e rimangono con la madre altri 5 mesi e apprendono le tecniche per procurarsi il cibo.

La riproduzione

La femmina del bradipo partorisce un solo cucciolo per volta, quindi all’incirca uno all’anno.

Sono monogami

I bradipi sono mammiferi monogami, ma dopo l’accoppiamento il maschio scompare, lasciando sola la femmina a prendersi cura del cucciolo fino alla sua maturità sessuale che avviene all’incirca dopo 4 mesi dalla nascita. A questo punto la mamma lascia in dono il suo albero al figlio e ne sceglie un altro.

Sono animali solitari

Tranne nel periodo della riproduzione, la vita del bradipo avviene per lo più in solitaria, lontano dai suoi simili e appeso su un albero.

Sono parenti di armadilli e formichieri

I bradipi hanno alcuni parenti sorprendenti anche se non si somigliano per niente: armadilli e formichieri.

Sugli alberi anche da morti

I bradipi possono mantenere la loro presa su un ramo di un albero anche dopo la morte.

Dormono anche ad occhi aperti

I bradipi possono dormire con gli occhi aperti oppure in maniera classica. Nel primo caso pur dormendo si difendono dai predatori.

I nemici dei bradipi

Si nutrono di bradipi i felini, il gufo dagli occhiali (Pulsatrix perspicillata) e l’arpia (Harpia harpyja).

La temperatura corporea

È di circa 30 gradi, alcuni biologi sostengono che la bassa temperatura del corpo è dovuta alla dieta di foglie, che richiedono un forte dispendio di energia per la digestione.

Si accoppiano sugli alberi

I bradipi si accoppiano e partoriscono restando appesi ai rami.

Dominella Trunfio

Giornalista professionista, laureata con lode in Scienze Politiche e con un master in Comunicazione Pubblica e Politica. Vincitrice di due premi giornalistici per la realizzazione di due documentari. A settembre 2017 pubblica "Appunti di antimafia. Breve storia delle azioni della ‘ndrangheta e di quelli che l’hanno contrastata".
Coop

Mini-muffin al cioccolato serviti e cotti nella buccia di clementine

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Natale Green, dal menù ai regali, dalle decorazioni alla tavola, la guida per le feste

Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Seguici su Instagram
seguici su Facebook