I bradipi con l’impermeabile per ripararsi dalla pioggia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Bradipi, animaletti irresistibili col loro muso simpatico e la loro proverbiale lentezza. Queste creature però devono rimanere all’asciutto ed evitare di bagnarsi troppo a causa delle violente piogge che si verificano nella foresta pluviale.

Ed è per questo che la Wildlife Conservation Society (WCS) ha avviato una campagna di emergenza per affrontare uno dei problemi di conservazione più urgenti relativi ai bradipi: mantenerli all’asciutto per salvaguadarne la vita. Come? Con gli impermeabili!

L’immagine di un bradipo coperto da un giacchino impermeabile fa sorridere. Lo si immagina tutto imbacuccato e con la testa al riparo dentro al cappuccio ma WCS fa sul serio.

Il 1° aprile (non era uno scherzo) la Wildlife Conservation Society ha lanciato la raccolta di fondi dedicata.

LEGGI anche: BRADIPI: 20 CURIOSITÀ E COSE DA SAPERE

Dopo decenni di studi, i gruppi di ricerca della WCS hanno visto che i bradipi che vivono nelle umide queste foreste pluviali si muovono troppo lentamente per riuscire a raggiungere un riparo.

“Ogni giorno, i bradipi di tutto il Sud e Centro America raggiungono livelli critici di saturazione di umidità” spiega WCS. “È fondamentale che il maggior numero possibile abbia un impermeabile” soprattutto visto che le condizioni meteo prevedono l’arrivo di pioggia per le settimane e i mesi a venire.

Secondo i ricercatori della Wildlife Conservation Society, gli impermeabili sono l’unica soluzione per evitare ai bradipi di inzupparsi.

LEGGI anche: TENERI BRADIPI IN PIGIAMA: UN ELOGIO ALLA LENTEZZA (VIDEO)

Con una donazione di 10 dollari si poteva donare un impermeabile.

LEGGI anche: IRRESISTIBILI BRADIPI: IL VIDEO CHE VI FARÀ INNAMORARE DI QUESTI MAGICI E LENTI ANIMALI

La campagna si è conclusa il 1° aprile.

LEGGI anche: ANNE E NICOLA, LE DONNE CHE REALIZZANO I MAGLIONCINI PER LE GALLINE SALVATE DAGLI ALLEVAMENTI INTENSIVI

LEGGI anche: MAGLIONCINI CERCANSI PER SALVARE I PINGUINI DAL PETROLIO

Francesca Mancuso

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook