Bolsonaro aumenta la pena per i maltrattamenti su cani e gatti, fino a 5 anni di carcere

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La proposta di legge aumenta la pena per chi maltratta cani e gatti, fino a cinque anni di carcere

Il presidente Jair Bolsonaro sta per firmare oggi, con una cerimonia a Palazzo Planalto, la legge 1095/19, che aumenta le pene per chi maltratta cani e gatti. La first lady, Michelle Bolsonaro, è stata una delle più grandi promotrici della proposta, approvata il 9 settembre scorso in Senato.

Anche Trump ha firmato di recente una legge che ha aumentato le pene per i maltrattamenti sugli animali domestici, andando incontro alla volontà popolare.

In Brasile, attualmente, coloro che maltrattano gli animali sono inclusi nell’art. 32 della Legge sui reati ambientali (9.605 / 98), con una pena detentiva da tre mesi a un anno di reclusione e una multa.

Con la nuova legge, a firma del Deputato Federale Fred Costa, invece, la pena va alla reclusione da due a cinque anni, oltre a una multa e al divieto per chi ha maltrattato di detenere animali.

Per consultare la legge clicca qui

Fonte: PlenoNews

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook