La tartaruga disabile torna a camminare con una carrozzina Lego (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Blade è una piccola tartaruga con un grande problema: una malattia metabolica delle ossa che la rende troppo debole per sopportare il peso della sua corazza. Ma grazie ai mattoncini Lego è tornata a camminare e ad avere una vita ‘normale’, proprio come Schildi.

Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i suoi proprietari, di Bielefeld, in Germania: non era attiva e sana come avrebbe dovuto. Così l’hanno portata in visita dal medico veterinario Carsten Plischke. Una volta capito il problema, bisogfnava trovare una soluzione per aiutarla.

Ispirandosi, quindi, ai giocattoli Lego del figlio, il medico ha un’idea: costruire una sorta di “skate” per Blade, in modo che possa usare le gambe per spostarsi, mentre i Lego sollevano il suo guscio protettivo da terra.

Il carrellino Lego è fatto di sei pezzi – tra cui quattro ruote con battistrada – incollati alla parte inferiore dell’animale con una colla speciale. Potrà così guadagnare forza nelle gambe e spostarsi liberamente.

Abbiamo montato le ruote Lego sulla testuggine perché aveva una malattia alle ossa e il suo guscio era troppo pesante, oltre a una perdita del tono muscolare. Ecco perché non riusciva a sollevarsi e camminare. Le sue ossa erano morbide come gomma e la muscolatura chiaramente diminuita. Per le persone ci sono deambulatori e protesi, ma per gli animali non ci sono aziende che producono qualcosa di simile”, spiega Plischke.

Quindi bisogna trovare soluzioni creative e ogni animale ha bisogno di un proprio trattamento. Blade ha trovato certamente il suo, a giudicare da come si muove oggi grazie al suo skate di Lego:

Roberta Ragni

Fonte e Photo Credit

Leggi anche:

Schildi, la tartaruga che cammina di nuovo grazie a una ruota Lego (video)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook