Aviaria: in Olanda abbattuti 190mila polli in due allevamenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le autorità olandesi hanno disposto l’abbattimento di circa 190mila polli, causa di un contagio di influenza aviaria in due allevamenti.

Il Ministro dell’Agricoltura olandese ha fatto sapere che 100mila galline allevate in uno stabilimento Hekendorp e 90.000 pulcini allevati a Witmarsum sono stati uccisi per il sospetto di “un ceppo altamente contagioso della variante H5“.

Non risultano altri allevamenti di pollame nel raggio di un chilometro dai focolai ed entrambi gli allevamenti sono stati poi sanificati per prevenire una successiva diffusione della malattia.

Da ottobre a oggi, l’influenza aviaria è stata rilevata in vari allevamenti nei Paesi Bassi, proveniente principalmente da uccelli migratori.
Anche in Francia e Danimarca sono stati recentemente confermato casi di influenza aviaria e migliaia di galline e polli sono stati abbattuti per spegnere i focolai in Corsica e in alcuni allevamenti a ovest della Danimarca.

Il virus, che non è dannoso per l’uomo ma è potenzialmente devastante per il settore agricolo, è stato riscontrato anche in Belgio, Russia, Irlanda e Gran Bretagna.

Fonti di riferimento: Ministerie van Landbouw, Natuur en Voedselkwaliteit News 1/News 2

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook