Gorilla attacca una guardiana allo zoo di Madrid: ferite alla testa e alle braccia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La guardiana dello zoo di Madrid è stata gravemente ferita a seguito dell’attacco di un gorilla. La donna di 46 anni ha un trauma cranico, due braccia rotte e un trauma toracico con fratture multiple. Le sue condizioni sono gravi e attualmente  è ancora in ospedale. La dinamica dell’incidente su cui sta indagando la polizia di Madrid, è stata spiegata in una nota, direttamente dallo zoo.

“La guardiana con 19 anni di esperienza allo zoo, è entrata nelle strutture interne per la consueta routine di cura degli animali. Una struttura delimitata con una tripla porta. La custode ha incontrato Malabo, un gorilla maschio di 29 anni, che ha sorpassato quella porta. I motivi per cui l’animale abbia potuto accedere all’area sono oggetto di indagine interna”, si legge nella nota.

I soccorsi sono arrivati in tempo. Il gorilla è stato anestetizzato e calmato. Lo zoo rimarrà chiuso per non sottoporre Malabo a ulteriore stress, ma per lui fortunatamente nessuna conseguenza.

Denunciamo spesso l’insofferenza di questi animali che può sfociare in comportamenti violenti, pur condannando qualsiasi forma di detenzione, auguriamo una pronta guarigione alla guardiana.

Fonte: Zoo di Madrid

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook