Asino costretto a trasportare carichi troppo pesanti crolla esausto in strada

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’asino è stato fotografato in una strada di El Liter, a Valparaíso, in Cile. Costretto dal suo proprietario a trasportare un carico troppo pesante, è crollato esausto a terra senza riuscire più a rialzarsi.
Purtroppo non è la prima volta che succede e il proprietario dovrà rispondere dell’abuso sull’animale.

L’asino crolla in strada sotto il peso del carico trasportato

Un asino è stato visto e fotografato mentre crollava sotto il peso del carico che trasportava. È successo in Cile, a Valparaíso. Il proprietario ha costretto l’asino a uno sforzo eccessivo per le forze dell’animale. Superato il limite di sopportazione, l’asino è caduto a terra e non era più in grado di rialzarsi.

Gli abitanti della zona hanno riferito che non è la prima volta che l’asino viene trattato in questo modo: ogni giorno l’animale è costretto dall’irresponsabile proprietario ad arrampicarsi sulle colline con carichi eccessivi.

Le immagini dell’asino letteralmente ribaltato a terra sono state pubblicate sui social network provocando l’indignazione del popolo di Internet. La notizia è arrivata anche ai membri del governo: il governatore Maria de los Angeles de la Paz ha condannato il comportamento del proprietario dell’asino, che dovrà rispondere di maltrattamento.

Da sempre l’uomo utilizza asini e cavalli come animali da soma, ma questo rappresenta uno sfruttamento e provoca sofferenza nei poveri animali: asini e cavalli necessitano di cure e rispetto come tutti gli esseri viventi e non ha senso causare loro questa sofferenza.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook