Salviamo Generale, l’asinello che rischia il macello perché raglia troppo!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Salviamo Generale, l’asinello che deve trovare una nuova casa per non finire al macello. La sua unica colpa? Quella di ragliare troppo e di disturbare un vicino che proprio non gradisce la sua presenza, così la proprietaria lancia un appello su Facebook.

Succede a Torrebelvicino e a dare voce al simpatico asinello è Caterina Maria Saccardo che scrive:

“Purtroppo davvero non c’è nulla da fare, il mio vicino, uno di quelli che tiene la legna nel mio recinto, che conosce la mia nuova famiglia da una vita, che portava da mangiare alla cavalline che stavano qui prima di me, non ha avuto il coraggio di venirmi a parlare, di dirmi che il mio raglio è proprio insopportabile per lui e la sua famiglia…
E soprattutto non ne ha mai fatto parola con la mia famiglia!!!
Che vigliacco!!! Purtroppo è sentenziato, sono tanto triste ma qui non posso più stare. Posso solo dire che vile come l’uomo non conosco altra bestia”.

Subito dopo, la donna si appella al popolo di Facebook per cercare una nuova casa al suo amatissimo asinello.

Generale ha tre anni e prima di arrivare a Torrebelvicino abitava in una malga che poi ha cambiato gestione e l’ha dato via.

Guardate che tenero:

asino generale1

Finora Generale è stato fortunato, ma adesso rischia di finire al macello, per salvarlo basta una nuova casa, chiunque ha la possibilità di tenerlo può contattare direttamente Caterina Maria Saccardo qui.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook