Anatre in gabbie fatiscenti, insieme a escrementi ed esemplari morti. Tutto l’orrore del foie gras

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Anatre detenute in gabbie piccole, sporche e rotte, accanto a cadaveri in decomposizione e a esemplari in agonia, senza poter mai vedere la luce del sole.

La nuova indagine dell’associazione animalista L214 mostra l’orrore che si nasconde dietro la produzione del foie gras IGP in un allevamento francese.

Le immagini scioccanti, riprese ad agosto di quest’anno da un membro dell’associazione, non lasciano dubbi sulle condizioni disgustose in cui sono costretti a sopravvivere questi poveri animali.

Le anatre vengono infatti detenute in un ambiente sporco, con pavimenti ricoperti da uno spesso strato di escrementi, tra ratti, vermi e insetti. Il fiume di liquami fuoriesce dall’allevamento e si riversa nel corso d’acqua Saison, inquinandolo.

Oltre alla sofferenza provocata agli animali, condizioni igienico-sanitarie simili rappresentano un rischio per la salute e un pericolo per l’ambiente, senza considerare lo sfruttamento dei lavoratori.

Purtroppo non è la prima volta che l’associazione denuncia situazioni simili: lo scorso dicembre un’altra indagine di L214 aveva già mostrato le condizioni agghiaccianti in cui vengono allevate le anatre per la produzione del pregiato foie gras.

L’associazione ha avviato una raccolta firme per chiedere la chiusura urgente e definitiva di questo allevamento, un vero e proprio orrore, e perché il Ministero dell’Agricoltura fornisca informazioni sulle condizioni degli altri allevamenti di anatre destinate alla produzione di fois gras, rendendo pubblici i risultati delle ispezioni.

Fonte di riferimento: L214

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook