Airone ucciso e infilzato in un palo e nel filo spinato: macabra scoperta nel Gargano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una storia difficile anche da raccontare, una di quelle che non vorremmo mai mostrarvi. Un airone è stato trovato morto in località Calenella, nel territorio di Vico del Gargano, in provincia di Foggia. Il povero animale sarebbe stato ucciso a fucilato e poi appoggiato a un palo e al filo spinato.

Un episodio di inaudita crudeltà. A raccontarlo su Facebook sono stati gli autori della scoperta, i volontari delle Giacche Verdi del Gruppo Gargano che hanno pubblicato le immagini dell’airone.

Raccontano i volontari che da qualche tempo l’animale risiedeva nella zona ma qualcuno ha deciso di ucciderlo. Come se non bastasse, il suo corpo martoriato e senza vita è stato posizionato in posizione eretta con la bocca infilata in un paletto e il corpo al filo spinato.

“Da un po’ di tempo, questo airone era nella zona di Calenella. Qualcuno, oggi, ha deciso di togliergli la vita per poi lasciarlo qui. Non sappiamo come definire l’autore di un gesto così vile. Anzi, lo sappiamo bene!” scrivono i volontari.

Adesso i Carabinieri stanno indagando per trovare l’autore del vile gesto. Speriamo che possa essere individuato e punito duramente.

RIP!

Fonti di riferimento: Facebook/Giacche Verdi Gruppo del Gargano

LEGGI anche:

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
LCI

Come il giornale e la carta che butti diventano un nuovo materiale

eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

eBay

Come guadagnare online con i LEGO e le carte da gioco

Deceuninck

Nuova era delle finestre: con la ThermoFibra diventano 100% riciclabili

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook