torino 24 cuccioli

Provenivano da Ungheria e Slovacchia i 24 cuccioli sequestrati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino nel corso della cosiddetta Operazione Snoopy.

Da mesi gli investigatori erano sulle piste del traffico di cani, che secondo gli accertamenti venivano venduti in alcuni negozi di Torino. Così al culmine dell'operazione, le Fiamme Gialle hanno sequestrato 24 cuccioli destinati ad essere venduti illegalmente.

È bastato un controllo più accurato alla documentazione presentata dai negozianti torinesi per capire che qualcosa non quadrava. I documenti infatti erano falsi, così come non erano veritieri i dati anagrafici dei cuccioli riportati sui passaporti di accompagnamento. I cagnolini avevano tutti un'età compresa, tra i 60 e i 75 giorni, ben al di sotto di quella riportata sui falsi documenti.

La Guardia di Finanza ha scoperto che i cuccioli avevano dunque un'età inferiore rispetto a quella dichiarata, per questo non erano ancora idonei alle vaccinazioni, elemento necessario per la loro regolare importazione sul territorio italiano.

Tra le razze di cuccioli sequestrati Bichon Frisé, Bulldog, Carlini, Cavalier King, Chihuahua, Maltesi e West Highland.

Finora sono stati denunciati due commercianti accusati di traffico illecito di animali da compagnia.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- 9 buoni motivi per non comprare mai un cucciolo in un negozio

-Tratta dei cuccioli dall’Est Europa: dalla Lav ecco il manuale per l’applicazione della nuova legge


casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram