Cane cieco trova "gatto-guida" che gli rida' la vista

occhi gatto 2

Occhi di gatto. Per un cane. Normalmente, tra loro sarebbe dovuto scoppiare un odio a prima vista. Ma non è il caso di Pwditat e Terfel, diventati inseparabili amici dopo che il primo, sensibilissimo gattino randagio, ha iniziato a essere la guida del secondo, cieco per colpa della cataratta e confinato fino a questo incredibile incontro nella sua cesta, per evitare di sbattere contro le cose.

A raccontare la loro storia è la "mamma" umana Judy Godfrey-Brown, 57 anni, impiegata statale in pensione di Holyhead, nel Galles del Nord, e testimone dello straordinario legame tra i due animali. Tutto ebbe inizio quando una notte il micio trovatello fu accolto in casa. Appena entrato guardò Terfel, che era nella sua cuccia come al solito, si avvicinò e lo condusse subito fuori nel giardino. "Non ho mai visto niente di simile, la maggior parte dei cani e dei gatti si odiano", ha raccontato Judy.

occhi gatto

Probabilmente il felino percepì la condizione di Terfel, colpito dall'opacità che offusca la visione del cristallino nell'occhio. La cataratta nel cane può essere ereditaria o causata da diabete, carenze nutrizionali, traumi o vecchiaia. Pwditat, il gatto, sembra aver capito fin da subito questa difficoltà, dimostrando come gli animali spesso sanno essere più "umani" delle persone.

occhi gatto 3

"Da allora usa le zampe per guidarlo: sono incollati l'uno all'altro e dormono anche insieme ora", spiega ancora la proprietaria dei due animali speciali. Ora Terfel ha gli occhi di Pwditat per trovare la sua strada. Quando si dice che l'unione fa la forza...

Roberta Ragni