birra_cani

I migliori amici dell’uomo, da alcuni giorni, vengono accolti come dei re in un frequentatissimo pub britannico di Newcastle. Gli inglesi che vivono con un amico a quattrozampe non dovranno rinunciare a portarlo con sé durante la classica tappa al pub dopo il lavoro. In un pub della città di South Gosforth (Newcastle) è previsto un menù speciale per i cani, che comprende un’ottima birra, accanto a pietanze appositamente dedicate a loro.

Si tratta di un preziosissimo passo in avanti rispetto agli standard che, anche nel nostro Paese, prevedono il più delle volte il divieto per i cani di fare il proprio ingresso in bar, ristoranti ed esercizi commerciali di vario genere. Insomma, spesso si è costretti a dover lasciare Fido fuori dal supermercato o nella nostra automobile, con tutti i rischi del caso, o a doverlo lasciare a casa da solo mentre svolgiamo le nostre commissioni.

Come riporta il Daily Mail, l’iniziativa del pub britannico “The Brandling Villa” sembra essere molto apprezzata sia dagli ospiti che dai loro amici a quattrozampe. Nel menù dog-friendly sono presenti pietanze studiate appositamente per i cani, birra compresa, in modo che possano fare compagnia in tutto e per tutto ai loro padroni. La birra è a base di ingredienti tradizionali, come il malto, ma è completamente analcolica. La bevanda è contenuta all’interno di bottiglie con una speciale etichetta di riconoscimento, che vengono conservate nel frigorifero insieme a quelle destinate agli ospiti più abituali, destando la curiosità della maggior parte degli avventori del pub.

Per gli ospiti del pub, ordinare una birra per sé ed una per il proprio cane sembra essere diventata in poco tempo un’abitudine molto gradita e i cani stessi sembrano apprezzare. La loro birra può essere accompagnata da tipiche pietanze inglesi appositamente rivisitate per l’occasione, in modo che possano essere loro maggiormente gradite. Il menù per i cani prevede anche dei dessert speciali e biscotti dedicati a loro.

pub_cani

L’idea della birra per cani non è però inglese ma americana. Questa birra davvero particolare ed inaspettata si chiama Bowser Beer ed è stata ideata negli Stati Uniti, precisamente a Phoenix, in Arizona a partire dal brodo di carne. È priva di anidride carbonica, ma anche di luppolo, che può essere tossico per gli animali. Può essere servita come bevanda vera e propria o essere aggiunta alle pietanze, direttamente dalla bottiglia, per arricchirle di sapore.

Al di là di questa novità davvero curiosa, a rivestire maggiore importanza è il diffondersi via via nel mondo di una maggiore attenzione verso i migliori amici dell’uomo, che deve necessariamente riuscire ad andare al di là delle mode. Dunque diamo il nostro benvenuto alla birra per cani, nella speranza che la sua diffusione rappresenti un input in tutto il mondo per una migliore accoglienza dei cani e degli altri animali da compagnia nei locali pubblici.

Marta Albè

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall'inquinamento quotidiano

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram