orso_yellowstone

Stati Uniti - Un uomo è stato sbranato da un orso grizzly mentre passeggiava insieme alla moglie nel parco incontaminato di Yellowstone, diventato celebre nell’immaginario collettivo proprio per le vicende dell’Orso Yoghi.

La prima vittima nella riserva naturale dello Stato nord occidentale del Wyoming dopo 25 anni: un episodio così tragico non succedeva, infatti, dal 1986 ed è avvenuto probabilmente perché l’esemplare femminile di orso bruno (conosciuti come grizzly per i peli irsuti lungo la schiena e sulle spalle) voleva proteggere il suo cucciolo.

L’orsa con il piccolo, come riferisce il Daily Telegraph, deve aver percepito come una minaccia l’uomo che stava percorrendo i sentieri del parco, nei pressi del Canyon Village, insieme alla moglie e lo ha attaccato ferendolo a morte davanti agli occhi della donna che, terrorizzata, ha tentato di chiedere aiuto anche con il cellulare.

"È complicato per l'area in cui è accaduto", ha spiegato il portavoce del parco Al Nash. "È una zona remota del parco, dove l'accesso e la comunicazione sono limitati".

Al momento non sono stati presi provvedimenti nei confronti della mamma orso mentre tutti i sentieri e sono stati chiusi e i rangers stanno tentando di evacuare l’intera area dagli escursionisti. Gli inquirenti stanno ora interrogando la moglia della vittima il cui nome verrà reso noto solo in seguito alla comunicazione alla famiglia.

Leggi anche vacanze in montagna e fauna selvatica: istruzioni per l'uso

 

 

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram