Uccidono un giovane elefante e sorridono orgogliosi con i fucili in spalla

caccia-trofeo-elefante

Sorridono con i fucili in spalla, mostrando in primo piano il loro trofeo di caccia: un giovane elefante indifeso ucciso senza pietà solo per divertimento.

Un’immagine davvero raccapricciante, che non avremmo mai voluto pubblicare. Eppure nel 2019 siamo ancora costretti ad assistere a scene come questa in cui non solo gli animali vengono uccisi brutalmente, ma ci si vanta anche sui social delle proprie prodezze.

I cacciatori di trofei continuano a non fermarsi davanti a niente e nessuno. Poco importa se si trovano davanti ad animali in via d’estinzione, davanti a cuccioli, a leoni che dormono o orsi in letargo. La prodezza è sparare e orgogliosamente mettere la foto sui social.

La foto che vedete è stata ripresa da Damian Aspinall, l’uomo d’affari inglese, di cui avevamo parlato tempo fa, che dedica la sua vita a salvare i gorilla.

L’ambientalista che da tempo fa azioni concrete investendo i propri soldi nella conservazione della fauna selvatica, ha rilanciato l’immagine definendo mostri questi due uomini che sorridono.

E la pioggia di critiche sui due non è tardata ad arrivare. Su Instagram, gli utenti non hanno risparmiato i cacciatori definendoli riprovevoli.

"Dovremmo fare tutto il possibile per preservare questi bellissimi e intelligenti animali, non ucciderli per sport" e ancora: "straziante e spregevole, una creatura così bella, morta per niente”, infine "questo mi ferisce profondamente, odio la mancanza di sentimenti nei confronti degli animali".

Aspinall non fornisce dettagli su dove sia avvenuto l’episodio, né il nome di questi due cacciatori che sostengono di aver agito per difesa personale. Una versione che va a cozzare con la foto che vediamo, dove chiaramente, l’intento è quello di vantarsi per avere ucciso un giovane animale (indifeso) e di base pacifico, se non viene disturbato nel proprio habitat naturale.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento