Rarissimo capriolo albino fotografato sulle Alpi Svizzere grazie a un drone

cervo albino

Un rarissimo esemplare di cervo albino è stato immortalato con un drone da un contadino nell'Oberland Bernese, in Svizzera

"Bianco come la neve e bellissimo". Sono queste la parole utilizzate dal contadino che è riuscito a fotografare, grazie a un drone, un capriolo albino nell'Oberland Bernese, nelle Alpi svizzere.

Il raro e candido animale era stato avvistato dal contadino già lo scorso autunno, ma essendo molto schivo e timido, non si era mai lasciato avvicinare, nonostante fosse anche saltato all'interno della sua fattoria. Come racconta l'uomo a 20min.ch:

"Grazie al mio drone sono riuscito finalmente a scattare belle foto. L'animale non ha avuto affatto paura del drone, lo ha fissato per un po' e ha perso rapidamente interesse, tornando subito dopo nella foresta per unirsi alla sua mandria.

I caprioli ricke solitamente si muovono con altri tre esemplari e sono naturalmente marroni. E constatare che il loro candido amico non sia stato isolato dal resto del gruppo, non può che far piacere.

cervo albino

L'albinismo, infatti, è un'anomalia congenita che si manifesta con l'assenza di pigmento della pelle e che colpisce diverse specie di animali, uomo compreso, anche se con una frequenza molto bassa. Il loro colore bianco finisce, spesso, per contrastare con l'habitat circostante, rendendo questi esemplari molto vulnerabili e spesso esclusi dal branco.

Il capriolo sembra in salute e felice e sono contento che sia sopravvissuto alla stagione della caccia e all'inverno, ha concluso il contadino

Anche se un evento rarissimo, non è la prima volta che un capriolo albino viene avvistato nelle Alpi: lo scorso anno era successo al confine con il cantone di Friburgo.

Ti potrebbero interssare anche:

Simona Falasca

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento