Telecamere contro i proprietari incivili che non raccolgono la cacca dei cani. L’idea del sindaco di Cesano Boscone

telecamere-cacca-cani

L’idea arriva da un comune dell’interland milanese, Cesano Boscone, dove sono state installate telecamere utili a "pizzicare" i proprietari incivili che non raccolgono la cacca dei loro cani. In questo modo, colti in fallo e prove alla mano, potranno essere multati.

Simone Negri, sindaco di Cesano, ci scherza su e in un post su Facebook annuncia “Deiezioni canine, occhio al Grande Fatello”. Eh sì perché nel paese sono state installate delle telecamere che già hanno dato i loro frutti e permesso di multare una donna che aveva pensato bene di non raccogliere la cacca del proprio cane.

Purtroppo, praticamente tutte le città e i paesi di Italia, hanno alcune persone incivili che, quotidianamente, portano a spasso il proprio cane fregandosene di pulire ogni volta che è necessario. Se tutti rispettassero la semplice regola di portare con sé (ma anche utilizzare) paletta e sacchetto, si eviterebbe che qualche malcapitato possa passare sopra ai ricordini degli animali e più in generale si garantirebbe pulizia e decoro all’ambiente che si frequenta ogni giorno.



A Cesano Boscone sembra che via Bramante sia la zona più critica in quanto a deiezioni canine. Spesso alcuni proprietari, anche se hanno con sé l’apposito kit raccogli feci, se escono di mattina presto o di sera tardi (e dunque quando nessuno lì vede in completa malafede) sono soliti lasciare tutto quanto produce il proprio cane. Da adesso, almeno in questo comune, ci penseranno due volte.

Che ne dite di questa idea? riuscirà ad insegnare un po’ di civiltà a coloro che sembrano non averne o bisognerebbe puntare su altre strategie?

Leggi anche:

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook